Il Senato, eletto su base regionale, assieme alla Camera compone il Parlamento della Repubblica e svolge la principale funzione legislativa
palazzo Madama sede del Senato in Italia

Elettorato, composizione e durata del Senato

[Torna su]

Il Senato, come previsto dall'art. 55 della Costituzione, compone, insieme alle Camere il Parlamento della Repubblica, che si riunisce in seduta comune nei soli casi previsti dal testo costituzionale.

Il Senato viene eletto su base regionale, tranne i seggi che vengono assegnati alla circoscrizione estero. Per essere eletto senatore occorre aver compiuto 40 anni di età, per eleggere i senatori invece gli elettori devono aver compiuto 25 anni. Il Presidente della Repubblica, quando cessa dalla carica, diventa senatore a vita, anche se è sua facoltà rinunciarvi.

Quando è invece in carica il Presidente della Repubblica può nominare senatori a vita, 5 cittadini che hanno avuto alti meriti in campo sociale, artistico, letterale e scientifico.

La durata ordinaria della legislatura di Camera e Senato è di 5 anni, la proroga può essere disposta solo per legge e in caso di guerra.

Organizzazione

[Torna su]

Dal punto di vista organizzativo il Senato elegge tra i suoi membri il proprio Presidente e il suo Ufficio di Presidenza. Esso adotta anche un proprio regolamento interno a maggioranza assoluta dei suoi componenti. A questi organi, previsti dalla Costituzione, se ne affiancano altri, come le l'Assemblea, le Commissioni e le Giunte, le cui funzioni e la cui composizione è disciplinata da propri regolamenti interni. L'Assemblea in particolare è il luogo in cui il Senato svolge la propria attività principale, è all'interno di questo organo collegiale che si fanno i dibattiti, si prendono le decisioni e si procede all'approvazione delle proposte di legge. Le Commissioni invece esaminano i disegni di legge, in alcuni casi li approvano, emettono pareri, controllano e indirizzano il Governo.

Funzioni

[Torna su]

La principale funzione del Senato, così come della camera è quella legislativa. Il Senato però svolge anche un altro importante compito visto che può accordare e revocare la fiducia al Governo ed esercitare un penetrante controllo sull'attività dell'Esecutivo, adottando atti di indirizzo come mozioni, risoluzioni e ordini del giorno.

A queste si affiancano anche funzioni di natura amministrativa, come l'approvazione del bilancio interno e altre di tipo giurisdizionale, come i giudizi sulle cause di incompatibilità e ineleggibilità, senza dimenticare il riconoscimento dell'autorizzazione a procedere per i reati ministeriali nei confronti di soggetti che non sono parlamentari o, se parlamentari, fanno parte di Camere diverse.

Leggi anche:

- I diciottenni potranno votare al Senato

- Le giunte parlamentari

Condividi
Feedback

(09/05/2020 - Annamaria Villafrate) Foto: studiocataldi.it
In evidenza oggi: