Annamaria Villafrate

Ultimi articoli pubblicati dall'autore Annamaria Villafrate:

Parità stipendio uomo-donna: arriva la legge
Il ddl sulla parità retributiva uomo-donna ha ricevuto il primo si dalla Camera, ora si attende quello del Senato

Amministrazione di sostegno per chi è istrionico e paranoide
La costituzione di trusts non fa desumere la piena capacità di gestire il patrimonio, confermato per la nota attrice italiana l'amministrazione di sostegno

Capo esigente? Non è reato essere severi
Il capo che pretende, sprona e rimprovera i suoi collaboratori perché vuole che il lavoro sia fatto bene non commette reato

Reato dare spinte e ceffoni al figlio
Confermata dalla Cassazione, la condanna per lesioni e abuso dei mezzi di correzione di una madre che per futili motivi ha spinto e dato un ceffone al figlio già sofferente

La prima casa si può sequestrare a chi commette reati fiscali
Per la Cassazione è legittimo il sequestro preventivo finalizzato alla successiva confisca della prima casa del soggetto che si sottrae al pagamento delle imposte

Scatta il licenziamento per il post su Facebook contro l'azienda
Per la Cassazione è legittimo il licenziamento per giusta causa irrogato al dipendente che ha pubblicato un post dal contenuto offensivo rivolto alla propria azienda datrice

CTU minori e famiglia: linee guida del Tribunale di Milano
Il Tribunale di Milano ha emanato le linee guida sui compiti del CTU quando viene nominato nelle cause che riguardano famiglia e minori

Decreto fiscale 2022: tutte le misure
Il Consiglio dei Ministri ha approvato, non senza contrasti, il decreto fiscale collegato alla manovra 2022 che contiene diverse proroghe e novità in materia di riscossione, congedi ed ecobonus

Regole e controlli Green pass nei tribunali: la circolare del ministero
Il Ministero della Giustizia con la circolare del 13 ottobre definisce le linee guida relative al Green pass per chi lavora in Tribunale

Decreto ingiuntivo: la procura non va notificata
La Cassazione chiarisce che nel procedimento monitorio ai fini della decorrenza dei termini per l'opposizione vale la notifica via pec anche se non viene notificata la procura

Affido solo alla madre se il papà non mantiene il figlio
Per la Cassazione è corretto affidare il minore solo alla madre se il padre dopo la separazione non ha mai versato nulla per il mantenimento del figlio

Equo compenso: primo sì della Camera
La Camera approva in prima battuta il testo della riforma sull'equo compenso e all'indomani del voto Aiga si dice soddisfatta per il primo si

Il Codice della crisi e dell'insolvenza
Cos'è il codice della crisi e dell'insolvenza rinviato al 16 maggio 2022 con decreto pubblicato sulla GU del 24 agosto 2021

Anche l'infedeltà apparente è causa di addebito della separazione
Per il tribunale di Firenze, in linea con la Cassazione, l'infedeltà apparente può portare all'addebito della separazione se si dimostra la lesione dell'onore e della dignità del coniuge tradito

Contribuenti: niente più privacy
Importanti novità dal decreto capienze in materia di privacy per i cittadini, che vedranno compresso questo diritto se a prevalere è l'interesse pubblico

Animali e ambiente entrano nella Costituzione
Dopo il si del Senato, arriva quello della Camera alla legge che vuole far entrare la tutela dell'ambiente e degli animali nella Costituzione

Crisi d'impresa: ok alla fiducia sul decreto
Ok del Senato alla fiducia all'emendamento al ddl di conversione del decreto n. 118/2021 che contiene importanti novità in materia di crisi d'impresa

Gelato e brioche al 41-bis? Negata la liberazione anticipata
Per la Cassazione, il detenuto che con astuzia e malizia passa del cibo ad altri detenuti tiene una condotta incompatibile con la finalità rieducativa

Cassazione: la sentenza scritta a mano è valida
La sentenza scritta a mano non è nulla se la motivazione viene compresa nelle ragioni di fatto e di diritto esposte

Reato lasciare i cani in auto per ore
La Cassazione afferma che per integrare il reato di abbandono non occorre il dolo e la sofferenza dell'animale si desume dalla incompatibilità della detenzione con la sua natura