Sei in: Home » Articoli

Bollo auto: che succede se non si paga?

Cosa succede in caso di mancato pagamento o ritardo nel versamento del bollo auto
auto con soldi e simbolo costi

di Annamaria Villafrate - Il pagamento del bollo auto va effettuato da tutti coloro che, in base al P.R.A, risultano possessori di un'auto. Il tributo regionale va pagato una volta all'anno da tutti i proprietari di autoveicoli, anche se i mezzi non sono circolanti (rileva, infatti, ai fini del tributo, il possesso del mezzo, indipendentemente dal suo utilizzo).

Vediamo, dunque, che succede se non si ottempera al pagamento del bollo alla scadenza.

Pagamento bollo auto in ritardo: ravvedimento operoso

Chi si dimentica di pagare il bollo alla scadenza o chi, per una momentanea difficoltà economica non riesce a far fronte al pagamento del bollo, può rimediare grazie al ravvedimento operoso, che è molto conveniente se il pagamento viene regolarizzato entro 15 giorni dalla scadenza, meno vantaggioso se effettuato entro il 30° e il 90° giorno dal termine di pagamento.

Pagamento bollo auto in ritardo: sanzioni e interessi di mora

I pagamenti effettuati dopo il termine di scadenza comportano infatti l'applicazione di sanzioni e interessi di mora che, se restano impagati per un intero anno dopo il termine ultimo di pagamento, danno diritto alla Regione titolare del tributo di inviare al contribuente un avviso bonario, invitandolo al pagamento il prima possibile, per non incorrere in sanzioni.

Pagamento bollo auto: la cartella e il fermo

Se poi, anche dopo questo avviso, il contribuente non riesce ancora a pagare il bollo, il tributo viene iscritto a ruolo e la cartella di pagamento affidata a un agente di riscossione.

In questo caso però l'importo da pagare, non viene solo maggiorato da una sanzione elevata e interessi di mora, ma decorsi i 60 giorni di tempo concessi per estinguere il proprio debito, possono essere attivate procedure cautelari ed esecutive (es: fermo amministrativo), per recuperare quanto dovuto dal contribuente.

Vai alla guida Il bollo auto

(26/02/2018 - Annamaria Villafrate) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Telefono: i costi di disattivazione sono illegittimi
» Il credito dell'avvocato distrattario non è un credito di lavoro
» Carabinieri, concorso per 2.000 posti
» Avvocati: il vademecum sulla privacy
» Pensioni: via la Fornero e tagli a quelle d'oro


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss