L'importo del bonus è pari ad un massimo di 3.000 euro, ed è parametrato in base ai mesi di frequenza e al valore ISEE minorenni presentato dal nucleo familiare

Bonus asilo nido 2022, scadenza prorogata

[Torna su]
La scadenza per caricare le ricevute di pagamento per il bonus asilo nido, riferito alle domande presentate entro lo scorso 31 dicembre 2021 è stata prorogata fino al primo luglio 2022. A darne notizia l'Inps specificando che il termine ultimo per inviare fatture, ricevute, bonifici e quietanze relative alle rette pagate viene spostato dal 1° aprile al 1° luglio 2022. Si sposta in avanti anche il termine ultimo per caricare fatture, quietanze e bonifici corrispondenti ai pagamenti delle rette mensili e ottenere l'erogazione dell'importo spettante.

Bonus asilo nido 2022, la documentazione

[Torna su]
I beneficiari dell'assegno mensile dovranno inviare all'Istituto i documenti che attestano l'effettivo pagamento della retta, quindi, alternativamente: ricevuta o quietanza di pagamento; fattura quietanzata; bollettino bancario o postale; per i nidi aziendali, attestazione del datore di lavoro o dell'asilo nido dell'avvenuto pagamento della retta o trattenuta in busta paga.
Le ricevute relative ai pagamenti delle rette relative ai mesi successivi al primo devono essere allegate, anche da dispositivo mobile/tablet tramite il servizio "Bonus nido" dell'app Inps mobile, entro la fine del mese di riferimento e in ogni caso entro il prossimo primo luglio.
Inoltre, per beneficiare del bonus nido relativamente alle rette pagate nel 2021, dovranno essere inviate all'Istituto le seguenti informazioni: la denominazione e la Partita Iva dell'asilo nido; il CF del minore; il mese di riferimento; gli estremi del pagamento o quietanza di pagamento; il nominativo del genitore che sostiene l'onere della retta.

Bonus asilo nido 2022, invio dei documenti

[Torna su]
Nella documentazione da inviare all'Inps per beneficiare del bonus nido relativamente alle rette pagate nel 2021 dovranno essere contenute le seguenti informazioni: la denominazione e la Partita Iva dell'asilo nido; il codice fiscale del minore; il mese di riferimento; gli estremi del pagamento o quietanza di pagamento; l nominativo del genitore che sostiene l'onere della retta. L'invio dei documenti dovrà essere effettuato mediante l'apposita sezione "Allegati Domande", a cadenza mensile entro la fine del mese di riferimento o entro la scadenza del 1° luglio 2022. I documenti potranno essere allegati in formato Pdf, jpeg, jpg, jpe, png, tiff, bmp, gif, sia attraverso l'apposita sezione del portale dell'Istituto che accedendo all'app Inps mobile.

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: