Sei in: Home » Articoli

Spese sanitarie: quali si possono scaricare?

La guida completa dell'Agenzia delle Entrate
uomo che fa conteggi delle tasse

di Redazione - Online da oggi la guida sulle spese sanitarie che scioglie i dubbi dei contribuenti su sconti e agevolazioni nella dichiarazione dei redditi.

A partire dalle prestazioni chirurgiche sino all'acquisto dei farmaci, passando per i costi sanitari sostenuti per i familiari a carico, la guida pubblicata dall'Agenzia delle Entrate fornisce tutte le informazioni necessarie sulle tipologie di spesa che possono essere riportate nel 730 o nella dichiarazione redditi.

La guida sulle spese sanitarie

La guida, disponibile nella sezione "L'Agenzia informa" sul sito istituzionale dell'Ade (e qui sotto allegata) è stata pensata, scrivono le stesse Entrate, per garantire "un accesso semplice e intuitivo alle informazioni sugli argomenti fiscali di maggior interesse per i cittadini".

In pratica, una sorta di vademecum che prende spunto dai chiarimenti forniti dalla circolare n. 7/E/2017, realizzata dall'Agenzia delle Entrate insieme alla Consulta nazionale dei Caf, per guidare i contribuenti nella compilazione corretta della dichiarazione dei redditi e per l'apposizione del visto di conformità da parte dei Centri di assistenza fiscale e dei professionisti abilitati.

Spese sanitarie: detrazioni al 19%

Le spese sanitarie rappresentano, afferma l'Agenzia, la tipologia di sconto fiscale maggiormente richiesta tra le detrazioni e deduzioni previste dalla legge. Un ammontare di quasi 700 milioni, per il periodo d'imposta 2016, di documenti fiscali, tra scontrini per farmaci, fatture per visite specialistiche, ecc.

Da qui, l'idea del vademecum che fornisce dettagliatamente le indicazioni su quali spese possono essere detratte, con maggiore attenzione a quelle meno comuni.

La guida, inoltre, chiarisce il da farsi per le spese mediche sostenute all'estero e per quelle per i familiari fiscalmente a carico. Un capitolo a sé, infine, è dedicato alle spese mediche sostenute dalle persone con disabilità.

La guida sulle spese sanitarie
(06/07/2017 - Redazione) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Colpo di frusta: si al risarcimento anche senza esami strumentali
» Cassazione: lo screenshot vale come prova
» Cassazione: lo screenshot vale come prova
» Telefono: i costi di disattivazione sono illegittimi
» Ecco chi è Giuseppe Conte, il premier in lizza


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss