L'indagine patrimoniale serve a scoprire se il debitore ha un patrimonio aggredibile e per capire se conviene o meno procedere al recupero del credito attraverso un'azione legale

Recupero crediti e verifiche patrimoniali

[Torna su]

È molto comune per imprenditori, aziende, liberi professionisti e privati di imbattersi in situazioni in cui ci sia un credito da recuperare. Con il termine recupero credito si fa riferimento all'insieme di attività che un creditore avvia per ottenere il pagamento di quanto gli spetta da un debitore. Tra queste attività vi è anche la possibilità di richiedere indagini patrimoniali su persona fisica o giuridica.

L'indagine patrimoniale serve a scoprire se il debitore ha un patrimonio aggredibile e per capire se conviene o meno procedere al recupero del credito attraverso un'azione legale. Il ruolo della verifica patrimoniale è importante perché potrebbe emergere che il debitore sia nullatenente, cioè una persona che non ha alcun reddito né patrimonio ed è disoccupato. In questo caso, come spiegato nel nostro articolo "Pignoramento nullatenente: come fare e cosa serve", il creditore può rivalersi sul debitore in altri modi, ad esempio, allungando i tempi di prescrizione o inviando una diffida di pagamento prima che si arrivi alla scadenza dei 10 anni canonici; inoltre i debiti possono essere tramandati agli eredi che hanno accettato l'eredità a meno che questi ultimi non siano considerati a loro volta nullatenenti.

Accertamento patrimoniale su persona fisica e giuridica

[Torna su]

Come già accennato nel paragrafo precedente, l'indagine patrimoniale su persona fisica o giuridica risulta essere uno strumento utile per scoprire la situazione economica-patrimoniale del debitore al fine di valutare la convenienza ad attivare azioni giudiziali di recupero crediti.

Vi sono due vie per attivare la procedura recupero crediti:

  • Recupero Crediti Stragiudiziale è la via più "amichevole" e consiste nell'invitare il debitore ad un pagamento spontaneo della quota di denaro dovuta, attraverso solleciti scritti, telefonici e visite domiciliari da parte di funzionari autorizzati. L'ultima spiaggia per la risoluzione stragiudiziale della controversia è la messa in mora, comunicata tramite raccomandata A/R. Con questa il debitore viene informato che se non salderà il proprio debito entro la data stabilita si procederà al recupero crediti per via giudiziale;
  • Recupero Crediti Giudiziale ha lo scopo di ottenere una condanna al pagamento e per questo è necessario rivolgersi al Tribunale. In caso di mancato adempimento, nonostante la condanna al pagamento, si potrà arrivare a richiedere il pignoramento dei beni del debitore insolvente.

In entrambi i casi è necessario ottenere delle informazioni patrimoniali del debitore che possono essere reperite da un'agenzia investigativa autorizzata, capace di rintracciare beni mobili e immobili del debitore e i relativi conti correnti.

Nel prossimo paragrafo scopriremo nel dettaglio quali informazioni possono essere reperite tramite un indagine patrimoniale.

Quali beni vengono rintracciati dalle indagini patrimoniali per il recupero del credito?

[Torna su]

Gli accertamenti patrimoniali sono procedimenti estremamente delicati, che coinvolgono dati sensibili, con lo scopo di rintracciare informazioni quanto più possibile dettagliate, veritiere e complete della situazione economica e patrimoniale di una persona fisica, di un'impresa o di una società.

Queste informazioni vengono reperite grazie ad indagini specifiche che possono essere condotte in Italia o nel paese estero nel quale il debitore risiede. Tali informazioni comprendono:

  • Beni immobili, rintracciabili attraverso visura catastale, che determina la presenza di beni immobiliari aggredibili intestati a una persona giuridica o fisica
  • Beni mobili (auto/moto), individuabili tramite il servizio di visura PRA, che permette di ottenere un documento contenente le informazioni giuridiche e patrimoniali relative a un determinato veicolo, motoveicolo o rimorchio registrato in Italia o all'estero.
  • Conti correnti bancari e/o postali, ottenibili con l'indagine finanziaria sulla persona fisica o giuridica

Grazie alla raccolta di tutte queste informazioni, la parte lesa, ovvero il creditore, potrà intraprendere un'azione legale mirata, volta al recupero dei crediti. Ma chi svolge questi accertamenti patrimoniali? Scopriamolo insieme nel paragrafo seguente.

Chi svolge gli accertamenti patrimoniali?

[Torna su]

Come già anticipato, le indagini patrimoniali utili ad accertare e rintracciare i beni aggredibili del debitore, possono essere svolte da agenzie investigative aventi regolare licenza ai sensi dell'ex art.134 T.U.L.P.S, che rilascia l'autorizzazione per compiere investigazioni, ricerche o raccolta di informazioni per conto di privati.

Come ci spiega Andrea Sciangola, Sales Manager di INSIDE Intelligence & Security Investigations, le indagini per il recupero del credito sono operazioni delicate e complesse, che è meglio vengano affidate ad un'agenzia investigativa qualificata con regolare licenza TULPS. Dalle investigazioni può emerge un quadro finanziario completo e veritiero del debitore, per mezzo delle quali si valuterà la convenienza di procedere ad un'azione legale che permetta il recupero dei crediti.

Soltanto rivolgendosi ad un'agenzia investigativa si ha la certezza di agire secondo la legge e di produrre prove concrete per far valere i propri diritti.

Come ottenere un'indagine patrimoniale online

[Torna su]

Questa tipologia di indagine può essere ottenuta comodamente online sul portale intelligenceinside.com, il primo portale web creato appositamente per le esigenze degli studi legali e dei privati. Il portale infatti è dedicato ai servizi info-investigativi a tutela del credito e all'analisi dei rischi reputazionali. Da qui è semplice richiedere le indagini patrimoniali e finanziarie ottenendo dei dossier specifici, completi di tutte le informazioni utili a determinare il buon esito di una procedura giudiziale volta al recupero del credito.

I dossier acquistabili dal portale sono frutto di una ricerca ed acquisizione di documenti e atti ufficiali reperiti ad esempio da Camere di Commercio, PRA e Catasto e di informazioni finanziarie raccolte grazie ad attività di Human Intelligence, ovvero, mediante interviste tenute presso i vari istituti di credito, con fine ultimo di reperire le possibili relazioni bancarie e postali del soggetto e conoscere dettagli quali la capienza media dei conti attivi.

Con un credito prepagato si possono andare ad acquistare i vari dossier, con un diverso livello di approfondimento, che cambia in base all'esigenza specifica dell'utente che lo richiede.

Coloro che si rivolgono al portale di INSIDE possono ottenere queste informazioni attraverso una serie di pacchetti che si declinano in:

  • Indagine 360° per recupero crediti è un dossier che, per quanto riguarda la persona fisica, include informazioni quali residenza, domicilio, utenze telefoniche, stato civile, rintraccio del posto di lavoro, dettaglio protesti e pregiudizievoli, rintraccio beni mobili (targa auto/moto) e immobili. Relativamente alla persona giuridica, le informazioni comprendono i principali dati camerali, azionisti, struttura aziendale, verifica operatività, reperibilità del legale rappresentante, dettaglio protesti e pregiudizievoli, procedure concorsuali e ultimi due bilanci disponibili per la pubblica ispezione.
  • Indagine 360° per recupero crediti con Informazioni Finanziarie SILVER è un dossier investigativo che, oltre a comprendere le informazioni che si trovano nell'indagine 360° base, comprende anche il rintraccio dei conti correnti bancari/ poste intaliane e le informazioni finanziarie su territorio nazionale geolocalizzate nell'area in cui risiede il debitore.
  • Indagine 360° per recupero crediti con Informazioni Finanziarie GOLD è un dossier investigativo che, oltre a comprendere le informazioni che si trovano nell'indagine 360° per recupero crediti base, comprende anche tutte le relazioni bancarie e postali (istituti di credito fisici), della persona fisica o giuridica richiesta con indicazione della capienza stimata su tutto il territorio il nazionale.
  • Indagine 360° per recupero crediti con Informazioni Finanziarie GOLD ON-LINE è un dossier investigativo contenente informazioni finanziarie del debitore su tutto il territorio nazionale con estensione esclusivamente alle BANCHE ON-LINE, oltre ad includere le informazioni reperibili con l'indagine 360° base.
  • Indagine 360° per recupero crediti con Informazioni Finanziarie PLATINUM è il dossier investigativo con il massimo grado di approfondimento, contenente informazioni finanziarie della persona fisica o giuridica richiesta su tutto il territorio nazionale con estensione alle banche on-line, off-line e a Poste Italiane. Il dossier comprende, inoltre, informazioni relative alla residenza e al domicilio del debitore, al posto di lavoro, elenco dei beni mobili e immobili, ecc.


Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: