Inviolabilità del diritto di difesa. Per la Cassazione, l'Agenzia delle entrate può avvalersi in contenzioso anche dell'avvocato del libero foro
avvocato in toga sfoglia codice

La difesa è diritto inviolabile

Il nostro ordinamento ha scolpito nell'art. 24 della Costituzione la fondamentale norma in forza della quale la difesa è diritto inviolabile in ogni stato e grado del procedimento.
Si tratta di una norma generale, di ampia portata, cui non sfugge neppure il procedimento attivato per impulso dell'Agenzia delle Entrate Riscossione, nei casi in cui questa decida di farsi assistere da un avvocato privato, del libero foro.

La Cassazione sul punto

La Suprema Corte di Cassazione, Sesta Sezione Civile T si è occupata della questione con l'ordinanza n. 6272 del 5 marzo 2021 (sotto allegata).
Il succo del deciso è, in estrema sintesi, questo.
L'Agenzia delle Entrate Riscossione propone un ricorso per Cassazione avverso una sentenza con la quale la Commissione Tributaria Regionale ha dichiarato inammissibile l'appello, perchè presentato dall'agente della riscossione avvalendosi del patrocinio di un avvocato del libero foro.
Ebbene, il motivo di ricorso viene ritenuto fondato dalla Corte.

La soluzione

La nomina di un professionista esterno iscritto all'albo da parte degli uffici finanziari e dell'agente di riscossione, che normalmente stanno in giudizio direttamente o mediante la struttura territoriale sovraordinata, non è affatto illegittima: non esiste infatti una norma che espressamente lo vieti.
Il fatto che gli uffici finanziari non siano destinatari di un obbligo di questo tipo non significa che essi non abbiano la facoltà di farsi assistere da un difensore abilitato.
In buona sostanza: da una parte per questi uffici resta impregiudicata la facoltà di avvalersi di propri dipendenti davanti ai tribunali e giudici di pace, dall'altra resta ferma la regola che essi si avvalgono dell'Avvocatura dello Stato nei casi previsti e riservati ad essa da apposita Convenzione, oppure nei casi dove vengono in rilievo questioni di massima o che hanno notevoli riflessi economici.
Mentre negli altri casi si avvalgono dell'assistenza tecnica di Avvocati del libero foro, ad esempio in quelle fattispecie - pur convenzionalmente riservate all'Avvocatura Erariale - ove l'Avvocatura non sia disponibile ad assumere il patrocinio.


Altre informazioni?
Contatta l'Avv. Francesco Pandolfi
3286090590
studiopandolfimariani@gmail.com
Scarica pdf Cassazione n. 6272/2021
Francesco Pandolfi
Francesco Pandolfi | Avvocato
E-mail: francesco.pandolfi66@gmail.com - Tel: 328.6090590
Recapiti: Via Giacomo Matteotti 147, 4015 Priverno LT
Si occupa principalmente di Diritto Militare in ambito amministrativo, penale, civile e disciplinare ed и autore di numerose pubblicazioni in materia.
Altre informazioni su questo argomento? Richiedi una consulenza all'Avv. Pandolfi
Condividi
Feedback

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: