Sei in: Home » Articoli
 » Animali

La Cassazione sul maltrattamento di animali

Condividi
Seguici

Analisi della giurisprudenza penale della Suprema Corte del primo quadrimestre 2018 sul maltrattamento di animali
cane abbandonato per strada
Avv. Emanuela Foligno - Sempre più numerose le pronunce della Suprema Corte in materia di maltrattamento di animali.
La casistica, purtroppo, è la più svariata: dai collari anti-abbaio, all'utilizzo delle catene, a sevizie, incuria e abbandono, sino alle vere e proprie reclusioni.
Ecco un elenco delle ultime sentenze in materia:

- sulle pessime condizioni igienico-sanitarie e conseguente responsabilità del custode è stata riconosciuta la sussistenza del reato di cui all'art. 544 ter c.p. (Cass. Pen. N. 16042 del 11/4/2018);

- sul comportamento colposo di incuria e abbandono di cavalli tenuti in condizioni incompatibili con la loro natura è stato configurato il reato di cui all'art. 727 c.p. (Cass. Pen. N. 15076 del 5/4/2018);

- sulla detenzione dell'animale in condizioni incompatibili con la sua natura e sull'incuria è stato condannato un Canile Municipale per la configurabilità dell'art. 727 c.p. (Cass. Pen. N. 14360 del 28/3/2018);

- ancora sulla detenzione di elefanti in catene in condizioni incompatibili con la loro natura è stato condannato il gestore di un Circo ex art. 727 c.p. (Cass. Pen. N. 10164 del 6/3/2018);

- sulla vicenda tristemente nota di Green Hill di crudeltà ed eutanasia nei confronti dei cani è stato riconosciuto il dolo e non la mera colpa (Cass. Pen. N. 10163 del 6/3/2018);

- la soppressione senza necessità degli animali anche in assenza di patologie fisiche è stata trattata da Cass. Pen. N. 4562 del 31/1/2018;

- il maltrattamento di cani attraverso collari anti-abbaio ad impulsi elettrici è stato considerato incompatibile con la natura dell'animale e produttivo di sofferenze fisiche (Cass. Pen. N. 3290 del 24/1/2018);

- sul commercio illecito dei cani provenienti dalla Romania si è pronunziata Cass. Pen. N. 1448 del 15/1/2018 riconoscendo il reato di maltrattamento di animali;

- ancora sulla custodia di animali in ambiente di detenzione incompatibile con la loro natura (Cass. Pen. N. 1489 del 15/1/2018 che offre anche una panoramica giurisprudenziale).

Leggi anche:

- Reato e sequestro per chi va in vacanza e lascia solo il cane

- Cassazione: tenere animali in catene è reato

- Collare anti-abbaio per la Cassazione è reato

(29/10/2018 - Avv.Emanuela Foligno) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Minore affidato al padre se la madre ostacola la frequentazione
» Scioglimento comunione dall'avvocato

Newsletter f t in Rss