Sei in: Home » Articoli

Federalismo: possibile la reintroduzione dell'ICI

L'esenzione dell'Ici sulla prima casa è apparsa in controtendenza rispetto ai programmi di federalismo fiscale, che vorrebbero devolvere a regioni ed enti locali la competenza diretta all'acquisizione delle entrate, con sempre maggiori margini di gestione. Dopo cento giorni senza Ici, il tributo immobiliare per i municipi potrebbe dunque rivedere la luce. Soprattutto dopo le dichiarazioni del ministro delle Riforme Umberto Bossi, che a Ponte di Legno ha dichiarato che è necessario assicurare agli enti locali fonti autonome di finanziamento. L'eliminazione dell'imposta sulla prima casa e' arrivata a pochi giorni dall'insediamento del nuovo governo con il decreto legge n.93 del 27 maggio 2008 poi convertito in legge 126/2008. Il gettito fiscale dell'Ici, secondo i dati dell'Istat del 2006, supera i 12 miliardi di euro e rappresenta circa il 46,1% delle entrate tributarie. Il gettito dell'Ici copriva oltre un quarto delle spese correnti dei Comuni. Anche se il decreto legge 93/2008 ha previsto un finanziamento di 2.604 milioni di euro, la cifra, secondo l'Anci (Associazione nazionale Comuni italiani), sarebbe insufficiente. Il problema è che nell'ottica del federalismo sarebbe necesario lasciare le risorse economiche direttamente nel territorio dove sono state prodotte sia pur con dei meccanismi di compensazione. Fintanto che non saranno introdotti nuovi meccanismi di entrata e finché non sarà definita la copertura del mancato introito, c'è anche chi prospetta la possibilità che si accentui la tendenza delle amministrazioni locali ad incrementare gli introiti da sanzioni per violazioni del Codice della Strada. Il decreto sulla sicurezza, sotto questo profilo, consentendo di incrementare anche in modo rilevante le entrate da sanzioni per violazioni amministrative, potrebbe essere uno strumento per ulteriori interventi di 'manovra economica locale'.

Altre notizie nel web su questo argomento:
Sturani (Anci): ''A Comuni si garantisca entrata propria'' - Ansa
Il Senatùr sega il ramo su cui siede MARIO DEAGLIO - La Stampa
Fisco: Alemanno, no a reitroduzione ICI - Il tempo
Ici, bufera sulla proposta di Bossi - La Repubblica
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(17/08/2008 - Roberto Cataldi)
Le più lette:
» Eredità: 10 cose da sapere per una consapevole pianificazione successoria
» Risarcisce il cliente l'avvocato che dimentica di iscrivere la causa e mente sul punto
» Tradimento: quello "programmato" diventa di moda tra i mariti
» Mobbing e risarcimento danni: come dimostrare di aver subito una persecuzione
» Avvocato censurato se non assolve l'obbligo della formazione
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF