Sei in: Home » Articoli

Decreto ecobonus. Tutte le informazioni sulle agevolazioni fiscali nel sito casa.governo.it

euro soldi crisi

Fino al 31 dicembre 2013 è possibile usufruire delle agevolazioni fiscali previste dal Decreto Legge 63/2013 (convertito dalla Legge n. 90/2013), il cosiddetto "Decreto Ecobonus".

Entrato in vigore il 6 giugno 2013, il Decreto ha prorogato la detrazione fiscale per gli interventi di riqualificazione energetica degli edifici e innalzato dal 55% al 65% la percentuale di detraibilità delle spese sostenute per il periodo che va dal 6 giugno 2013 al 31 dicembre 2013.

Oltre alle spese per interventi di riqualificazione energetica, sono detraibili anche le spese per interventi di adeguamento antisismico degli edifici e per l'acquisto di mobili e grandi elettrodomestici di classe energetica non inferiore ad A+ (per immobili soggetti a ristrutturazione).

Per poter ottenere la detrazione, si devono indicare le spese sostenute nella dichiarazione dei redditi (Modello 730 o Modello Unico Persone Fisiche). L'entità del beneficio fiscale varia a seconda della tipologia d'intervento: si può ottenere il 65% di detrazione IRPEF sulle spese per i nuovi infissi, per i pannelli solari e per gli interventi di riqualificazione energetica; la detrazione è invece del 50% sia sulle spese di ristrutturazione che sulle spese d'acquisto di mobili ed elettrodomestici di classe A+.

Per facilitare e diffondere fra i cittadini la conoscenza delle opportunità previste dal Decreto Ecobonus, è stata avviata una campagna di promozione radio e tv; inoltre dal 24 ottobre è pubblicato in rete il sito www.casa.governo.it, dove si possono reperire tutte le informazioni relative alle agevolazioni fiscali previste dal Decreto e dove è possibile consultare (o scaricare in formato PDF) le guide dell''Agenzia delle Entrate con tutte le indicazioni per ottenere le detrazioni fiscali.

(29/10/2013 - A.V.)
Le più lette:
» Trattamento fine rapporto: il calcolarlo online e il calcolo manuale
» Strisce blu, sosta gratis se non c'è il bancomat: ecco il testo della sentenza e l'intervista allo studio legale che ha vinto la causa
» Avvocati di strada: è boom di richieste per i legali gratuiti
» Appalto: la garanzia per vizi e difformità dell'opera
» Avvocati: oggi la manifestazione nazionale a Roma contro la Cassa Forense
In evidenza oggi
Cane fa pipì in strada, multa da 157 euroCane fa pipì in strada, multa da 157 euro
Strisce blu, sosta gratis se non c'è il bancomat: ecco il testo della sentenza e l'intervista allo studio legale che ha vinto la causaStrisce blu, sosta gratis se non c'è il bancomat: ecco il testo della sentenza e l'intervista allo studio legale che ha vinto la causa
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF