Dal 15 ottobre è possibile comunicare all'Agenzia delle Entrate il modello per comunicare l'opzione sconto o cessione previsti per alcuni bonus casa
attrezzi per lavori che formano una casa

Dal 15 ottobre via alla cessione del credito per i bonus casa

[Torna su]

Il provvedimento n. 326047/2020 (sotto allegato) dell'Agenzia delle Entrate approva le specifiche tecniche per poter procedere alla trasmissione telematica del modello approvato con il precedente provvedimento del Direttore datato 8 agosto 2020, modificandolo lievemente, così come le relative istruzioni di compilazione. Detto modello si può utilizzare dal 15 ottobre per comunicare all'Agenzia delle Entrate la volontà di avvalersi delle opzioni previste (sconto o cessione del credito) rispetto alla detrazione, di determinati bonus casa. Vediamo quali.

I bonus casa per i quali esercitare l'opzione

[Torna su]

I bonus casa interessati dall'esercizio dell'opzione sono quelli contemplati dagli articoli 119 e 121 del Decreto Rilancio n. 34/2020:

  • interventi di ristrutturazione edilizia;
  • recupero o restauro della facciata degli edifici;
  • riqualificazione energetica;
  • riduzione del rischio sismico;
  • installazione di impianti solari fotovoltaici e infrastrutture per la ricarica di veicoli elettrici.

Sono quindi esclusi il bonus verde e il bonus mobili. Dal punto di vista temporale si fa riferimento alle detrazioni del 110% (Superbonus) per le spese sostenute dal primo luglio 2020 fino al 31 dicembre 2021.

Il provvedimento si aggiunge ai decreti attuativi pubblicati in Gazzetta il 5 ottobre, con i quali sono stati specificati i requisiti tecnici e le asseverazioni necessarie per beneficiare delle agevolazioni fiscali.

Il modello da utilizzare per la comunicazione

[Torna su]

Per comunicare la suddetta opzione rispetto all'agevolazione occorre utilizzare il modello "Comunicazione dell'opzione relativa agli interventi di recupero del patrimonio edilizio, efficienza energetica, rischio sismico, impianti fotovoltaici e colonnine di ricarica" (sotto allegato con le relative istruzioni e specifiche tecniche) approvato con il provvedimento del Direttore dell'Agenzia delle Entrate prot. n. 283847 dell'8 agosto 2020" così come modificato dal recente provvedimento del Direttore n. 326047/2020.

Il mancato invio della comunicazione comporta l'inefficacia del trasferimento delle detrazioni nei confronti dell'Agenzia. La comunicazione in ogni caso può essere eseguita direttamente dal contribuente in modalità telematica o da un professionista incaricato. Nel caso in cui invece il bonus interessi un edificio condominiale l'invio può essere eseguito dall'amministratore, da un professionista delegato o direttamente da un condomino (o un professionista delegato) se si tratta di un condominio minimo.

Documenti da inviare con il modello

[Torna su]

Quando si invia la comunicazione occorre anche trasmettere la copia dell'asseverazione di efficienza energetica inviata all'Enea e per le opere antisismiche copia dell'asseverazione rischio sismico. A detti documenti si aggiunge il visto di un commercialista di un consulente del lavoro o del Caf, che attesti la sussistenza dei requisiti richiesti per beneficiare della detrazione.

Leggi anche Superbonus 110% operativo

Scarica pdf Provvedimento Agenzia Entrate n. 326047-2020
Scarica pdf Modello
Scarica pdf Istruzioni compilazione
Condividi
Feedback

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: