Il permesso di soggiorno per motivi di studio è il documento rilasciato agli studenti extracomunitari che vogliono frequentare un corso di studi in Italia
studente

Permesso di soggiorno per motivi di studio: cos'è

[Torna su]

Il permesso di soggiorno per motivi di studio è un documento di cui devono munirsi gli studenti stranieri che desiderano portare a termine il loro percorso di studi in Italia.

Possono richiederlo i cittadini extracomunitari che desiderano frequentare una università italiana o un corso di formazione per un periodo superiore ai 90 giorni. Per ottenerlo però devono prima di tutto ottenere un visto dall'ambasciata italiana presente sul territorio dello Stato del soggetto che ne fa richiesta.

Disciplina normativa

[Torna su]

La disciplina di riferimento del permesso di soggiorno per motivi di studio è contenuta in parte nel TU contenente le disposizioni sull'immigrazione e le norme sulla condizione dello straniero Dlgs n. 286/1998, nel relativo regolamento di attuazione DPR n. 394/1999. Da ultimo il Dlgs n. 71/2018, che ha dato attuazione a una direttiva europea in materia risalente al 2016, ha modificato in parte la disciplina intervenendo principalmente sul Tu n. 286/1998.

Come si chiede

[Torna su]

Il permesso di soggiorno per motivi di studio deve essere richiesto con apposita domanda da presentare alla Stazione di Polizia, entro il termine di 8 giorni dall'ingresso nel territorio italiano.

Sono competenti a rilasciare il modulo richiesto per la formulazione della domanda per ottenere il permesso di soggiorno per motivi di studio la Questura della città in cui lo studente ha intenzione di stabilirsi o gli Uffici Postali a ciò abilitati, ai quali va consegnato una volta compilato con i dati richiesti.

Nel momento in cui lo studente straniero presenta il modulo per la richiesta del permesso deve fornire i propri dati anagrafici e pagare affinché gli venga rilasciato il documento in formato elettronico e la marca da bollo prevista.

Requisiti per il permesso

[Torna su]

Lo straniero che presenta domanda per il permesso di soggiorno per motivi di studio deve anche fornire le informazioni necessarie finalizzate a dimostrare:

  • di disporre dei mezzi economici necessari a consentirgli di studiare e vivere in Italia;
  • di avere un'assicurazione contro le malattie e gli infortuni.

Presentata la domanda lo studente non deve fare altro che attendere la convocazione da parte della Questura, che si realizza tramite sms o una raccomandata, per essere sottoposto ai rilievi dattiloscopici e al rilascio delle proprie impronte digitali.

Rinnovo del documento

[Torna su]

Il permesso deve essere rinnovato ogni anno, ma a tal fine lo studente deve dimostrare di aver sostenuto almeno un esame nel primo anno e due nei successivi, a meno che non dimostri che cause di forza maggiore o problemi di salute gli abbiano consentito di sostenere una sola prova.

La richiesta deve essere presentata alla Questura o presso gli Uffici Postali abilitati entro e non oltre il 30 giorno successivo alla scadenza.

Vedi anche:
- Il permesso di soggiorno (guida legale)
- La raccolta di articoli e approfondimenti sul permesso di soggiorno
Condividi
Feedback

In evidenza oggi: