Bonus asilo nido 2020

Condividi
Seguici

Rimodulato il contributo per le rette degli asili nido che, in relazione all'ISEE delle famiglie, potrà arrivare fino a 3.000 euro all'anno. Guida al bonus asilo nido 2020
bambini giocano in asilo nido
di Lucia Izzo - Nella manovra 2020 trova spazio anche un pacchetto di disposizioni dedicate al sostegno delle famiglie.
Viene istituito il "Fondo assegno universale e servizi alla famiglia" con una dotazione pari a 1.044 milioni di euro per il 2021 e a 1.244 milioni di euro annui a decorrere dal 2022. Tali risorse saranno indirizzate all'attuazione di interventi in materia di sostegno e valorizzazione della famiglia nonché al riordino e alla sistematizzazione delle politiche di sostegno alle famiglie con figli.
Tuttavia, la norma non specifica quali siano i provvedimenti normativi attuativi degli interventi a valere sulle risorse del Fondo, ma viene indicato che, dal 2021, nel Fondo verranno trasferite le risorse dedicate all'erogazione dell'assegno di natalità (c.d. bonus bebè) e del Bonus asilo nido, due bonus su cui la stessa legge di Bilancio è intervenuta con alcune novità.

Cos'è il bonus asilo nido

Nell'ambito degli interventi normativi a sostegno del reddito delle famiglie, la legge n. 232/2016 ha disposto che ai figli nati dal 1° gennaio 2016 spettasse un contributo di massimo 1.000 euro, per il pagamento di rette per la frequenza di asili nido pubblici e privati e di forme di assistenza domiciliare in favore di bambini con meno di tre anni affetti da gravi patologie croniche.

L'importo del buono è stato elevato dalla L. n. 145/2018 (legge di bilancio 2019) a 1.500 euro su base annua per ciascuno degli anni del triennio 2019-2021.

A decorrere dal 2022, il buono sarà determinato con DPCM, da adottare entro il 30 settembre 2021, nel rispetto del limite di spesa programmato, e comunque per un importo non inferiore a 1.000 euro su base annua, tenuto conto degli esiti del monitoraggio previsto per la misura.

Il premio è corrisposto direttamente dall'INPS su domanda del genitore. Il beneficio è anche utilizzabile per il supporto, presso la propria abitazione, dei bambini al di sotto dei tre anni affetti da gravi patologie croniche.

Bonus asilo nido 2020: i nuovi importi

Per effetto delle ultime novità della manovra di bilancio, a decorrere dal 2020, l'attuale bonus asilo nido viene rimodulato e incrementato in base alle soglie ISEE differenziate:

- rimarrà pari a 1.500 euro per i nuclei familiari con ISEE minorenni superiore a 40.000 euro;
- è incrementato di 1.000 euro per i nuclei familiari con un ISEE minorenni da 25.001 euro a 40.000 euro (raggiungendo l'importo di 2.500 euro);
- è incrementato di ulteriori 1.500 euro per i nuclei familiari con un valore ISEE minorenni fino a 25.000 euro (raggiungendo così l'importo di 3.000 euro).

Come ottenere il bonus asilo nido 2020

Il buono verrà corrisposto dall'INPS al genitore richiedente, previa presentazione di idonea documentazione attestante l'iscrizione e il pagamento della retta a strutture pubbliche o private.

Per l'erogazione del beneficio vengono infine innalzati i limiti di spesa precedentemente previsti, corrispondenti a 330 milioni di euro annui a decorrere dal 2020. In particolare il beneficio è riconosciuto nel limite massimo di 520 milioni di euro per l'anno 2020 e 530 milioni di euro per l'anno 2021.
(02/01/2020 - Lucia Izzo) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Perde l'affido il padre che 'parcheggia' le figlie dai nonni
» Il diritto come sentimento: replica ad Ascoli Piceno

Newsletter f t in Rss