Sei in: Home » Articoli

Interessi legali

Condividi
Seguici

Cosa sono gli interessi legali, come si calcolano, in cosa si differenziano dagli interessi legali e da quelli di mora e a quanto ammontano nel 2019
donna che annaffia vasi con interessi percentuali crescenti

di Valeria Zeppilli - Gli interessi legali sono gli interessi che si applicano in automatico ai rapporti tra le parti e che sono calcolati in base al tasso legale, determinato annualmente.

  1. Interessi legali: come si determina il saggio
  2. Interessi legali 2019
  3. Interessi superiori agli interessi legali
  4. Interessi legali e interessi moratori

Interessi legali: come si determina il saggio

Secondo quanto disposto dall'articolo 1284 del codice civile, il saggio degli interessi legali è determinato in misura pari al 5% in ragione d'anno.

Entro il 15 dicembre di ogni anno, tuttavia, il Ministro del tesoro può modificare la misura del saggio degli interessi legali per l'anno successivo tenendo conto del rendimento medio annuo lordo dei titoli di Stato di durata massima annuale e del tasso di inflazione registrato nell'anno.

Se non vi provvede, il tasso resta invariato.

Interessi legali 2019

Dal 1° gennaio 2019 il tasso degli interessi legali è pari allo 0,8%.

Dando uno sguardo alle ultime annualità, esso si è attestato sui seguenti valori:

  • 2014: 0,1%
  • 2015: 0,5%
  • 2016: 0,2%
  • 2017: 0,1%
  • 2018: 0,3%

Interessi superiori agli interessi legali

Se gli interessi legali sono quelli che si applicano automaticamente ai rapporti tra le parti, nulla impedisce a queste di concordare degli interessi maggiori.

Si parla, in questo caso, di interessi convenzionali, che devono essere necessariamente determinati per iscritto e che sono largamente diffusi nei rapporti bancari.

Resta comunque sempre fermo il fatto che è nullo il patto con il quale sono determinati interessi usurari, ovverosia esorbitanti e sproporzionati rispetto agli interessi legali. Il tasso usurario è stabilito dal Ministero del tesoro, sentiti la Banca d'Italia e l'ufficio italiano cambi.

Interessi legali e interessi moratori

Gli interessi legali non vanno confusi con gli interessi moratori, che sono quelli collegati all'inadempimento di un'obbligazione pecuniaria, per omesso o tardivo pagamento alla scadenza prefissata.

Proprio per tale ragione, a differenza di quanto può dirsi con riferimento agli interessi legali, gli interessi di mora hanno natura risarcitoria, andando a risarcire il creditore del ritardo nel pagamento dovutogli.

Calcola gli interessi legali

Valeria Zeppilli
Consulenza Legale
Avvocato e dottore di ricerca in Scienze giuridiche, dal 2015 fa parte della redazione di Studio Cataldi -- Il diritto quotidiano. Collabora con la cattedra di diritto del lavoro, diritto sindacale e diritto delle relazioni industriali dell'Università 'G. D'Annunzio' di Chieti - Pescara.
(28/05/2019 - Valeria Zeppilli) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Divorzio: la Cassazione spazza via il tenore di vita
» Guida in stato di ebbrezza anche a veicolo fermo

Newsletter f t in Rss