Sei in: Home » Articoli
 » Previdenza

Cassazione: caffe' troppo 'lungo'? Niente indennizzo INAIL

Una pausa caffè troppo lunga può far perdere il diritto all'indenizzo INAIL in caso di infortunio. E' quanto chiarisce la Sezione Lavoro della Corte di Cassazione (Sent. 15973/2007), che ha respinto il ricorso di un lavoratore rimasto coinvolto in un incidente stradele mentre rientrava a casa dal lavoro.
Durante il tragitto l'uomo si era fermato per circa un ora in un bar e questo è valso a fargli pedere il diritto all'indennizzo non potendo la fattispecie, secondo la Corte, ricondursi nei casi contemplati con il nome di "infortunio in itinere" ossia in quegli infortuni che avvengono durante il percorso per andare o tornare dal lavoro.
(20/07/2007 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Pedoni: multe fino a 100 euro per chi sosta in gruppo sui marciapiedi
» Gratuito patrocinio: l'indennità di accompagnamento non è reddito
» La chiusura delle indagini preliminari
» Fatturazione elettronica: nessun obbligo per le piccole partite Iva
» Rinnovo porto d'armi difesa personale

'codice widgetpack temporaneamente spostato nella raccolta codici
Newsletter f g+ t in Rss