Nel corso della Conferenza Intergovernativa (CIG) svoltasi a Roma lo scorso 4 ottobre sono entrate in una fase cruciale sia la riforma istituzionale dell'Unione europea che il Progetto nuova Costituzione europea. Più precisamente, nel maggio del 2004 dovrebbe essere firmata, sempre a Roma, la Costituzione Europea in previsione delle prossime elezioni del Parlamento europeo che si terranno nel giugno del 2004. In questo modo i cittadini dell'Unione potranno recarsi alle urne nella piena consapevolezza della nuova architettura dell'Unione.
Condividi
Feedback

(09/10/2003 - Roberto Cataldi)
In evidenza oggi:
» Coronavirus: stop agli incontri tra padre e figlio residenti in comuni diversi
» Arriva il reddito d'emergenza