Individuare un telefono spia grazie ad una bonifica elettronica. L'importanza di proteggere i dati aziendali da software spia installati su telefoni aziendali

Telefono spia e protezione privacy aziendale

[Torna su]

Negli ultimi tempi sono aumentati i casi di furti di informazioni aziendali. Com'è stato possibile? Purtroppo un modus operandi utilizzato spesso è quello del telefono spia, che è in grado di registrare chiamate e conversazioni.

All'interno dei cellulari sono contenute informazioni fondamentali personali e aziendali: foto, app dei vari profili social e della propria banca. Maggiore è l'importanza dei dati contenuti sui telefoni, tanto più è alto il rischio di essere spiati e di essere vittime di furto di dati. per questo è diventato prioritario difendersi.

L'introduzione delle app ha reso gli smartphone sempre più simili ai pc, consentendo così gli utenti ad utilizzarli sia per scopi personali che lavorativi. Ne consegue che le aziende si vedano costrette ad applicare prassi di sicurezza informatica sia ai dispositivi sia alle app installate.

In questo articolo spiegheremo cosa sono i programmi spia, quali sono i sintomi di un telefono controllato e come effettuare la bonifica telefonica.

Spyware e programmi spia: che cosa sono?

[Torna su]

Lo spyware è un software spia che ha lo scopo di monitorare l'attività sul telefono dell'utente, senza che questi se ne renda conto, con l'intento di rubare dati aziendali e personali o addirittura credenziali di accesso di account online. Non è difficile incappare in questi programmi spia perché spesso si nascondono all'interno di applicazioni apparentemente legittime.

Recentemente sono stati hackerati i profili Twitter dell'Ispi (Istituto per gli studi di Politica Internazionale), del Tom's Hardware (rivista specializzata in tecnologia) e anche di Vittorio Sgarbi.

Su questi episodi si sono espressi esperti della cybersecurity dichiarando che negli ultimi sei mesi in Italia vi è stata una crescita esponenziale delle violazioni delle credenziali. Infatti l'ultimo rapporto dell'osservatorio Cyber del Crif ha rilevato un incremento del +44% nella categoria dei dati personali italiani venduti sul dark web.

Quali sono i sintomi di un cellulare sotto controllo?

[Torna su]
  • Malfunzionamento: accensione dello schermo in modalità stand-by, riavvii indesiderati, problemi di spegnimento;
  • Durata limitata della batteria: potrebbe essere stato installato un programma spy che consuma energia e limita l'autonomia della batteria del telefono.
  • Funzionamento anomalo del cellulare e interferenze: lo spyware lavora in background interferendo con le normali attività del cellulare (abbassamento del volume in chiamata, rumori strani in sottofondo)
  • Consumo eccessivo dei dati: le app spia trasferiscono continuamente dati e informazioni verso i loro server causando così un notevole consumo di Giga;
  • Presenza di foto e video non realizzati personalmente: alcune app spia sono in grado anche di impossessarsi della fotocamera del telefono e scattare foto o riprendere video all'insaputa dell'utente.

Bonifica telefono da microspie: come funziona

[Torna su]

I dispositivi di spionaggio sono illegali in quanto violano le leggi n°98 art. 615 bis, 617 bis del 8/04/74 c.p. e art. 226 c.p.p. sulla riservatezza della vita privata, intercettazioni delle comunicazioni e sulla raccolta dei dati personali e del diritto alla privacy sancito dalla l. 675 del 31/12/96. Per questo, se sovviene il dubbio di essere spiati, è bene far analizzare il proprio dispositivo per raccogliere prove da poter usare in sede legale.

Esistono degli accorgimenti che l'utente può mettere in atto per proteggere il proprio smartphone. Ad esempio mantenere aggiornato il firmware del proprio device, navigare solo su siti web sicuri, eseguire spesso il backup, installare app di sicurezza ed evitare di installare quelle non verificate.

Questi sono metodi fai da te, di cui ogni utente può avvalersi, che dovrebbero servire per prevenire lo spionaggio dello smartphone.

Ma come fare a scoprire se effettivamente il telefono è sotto controllo? Esistono, oltre agli accorgimenti descritti sopra anche delle specifiche procedure che possono essere svolte da tecnici professionisti.

Questo tipo di analisi può essere affidata ad un'agenzia investigativa, in grado di individuare la presenza dell'eventuale microspia e procedere all'eliminazione di quest'ultima attraverso una specifica tecnica chiamata bonifica elettronica cellulare. Come sottolinea Alessio Piccinni, CyberSecurity Analyst di INSIDE Intelligence & Security Investigations, decidere di affidarsi alle investigazioni aziendali è la scelta più saggia da compiere, perché i risultati della bonifica elettronica vengono redatti in un documento che funge da prova nell'ambito di un procedimento giudiziario.


Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: