Il bonus cultura è un'iniziativa per promuovere la cultura fra i ragazzi ossia un buono di 500 euro da spendere in beni e servizi. Nel 2022 potranno usufruire del bonus cultura 18app tutti i ragazzi che abbiano compiuto 18 anni nel corso dell'anno

Bonus cultura 18app, in cosa consiste

[Torna su]

Il bonus cultura è un'iniziativa finalizzata a promuovere la cultura fra i giovani: si tratta di un buono di 500 euro destinato ai diciottenni e da spendere in beni e servizi.

Nel 2022 potranno usufruire del bonus cultura 18app tutti i ragazzi che abbiano compiuto 18 anni nel corso dell'anno 2021 purché siano residenti in Italia o in possesso, dove previsto, di permesso di soggiorno in corso di validità. Sarà il 28 febbraio il termine ultimo per usare il bonus.

Bonus cultura 18app, cosa si può comprare

[Torna su]

Con i 500 euro del bonus 18app si possono acquistare:

  • biglietti per rappresentazioni teatrali e cinematografiche e spettacoli dal vivo (per "spettacoli dal vivo" si intendono produzioni di musica, danza, teatro, circhi e spettacoli viaggianti. Gli spettacoli di musica non includono eventi da ballo);
  • libri (inclusi audiolibri e libri elettronici, esclusi supporti hardware di qualsiasi natura atti alla relativa riproduzione);
  • titoli di accesso a musei, mostre ed eventi culturali, monumenti, gallerie, aree archeologiche, parchi naturali;
  • musica registrata (cd, dvd musicali, dischi in vinile e musica online, esclusi supporti hardware di qualsiasi natura atti alla relativa riproduzione);
  • corsi di musica, teatro e lingua straniera;
  • prodotti dell'editoria audiovisiva (singole opere audiovisive, distribuite su supporto fisico o in formato digitale, con esclusione di supporti hardware di qualsiasi natura atti alla riproduzione;
  • abbonamenti a quotidiani, anche in formato digitale.

Come ottenere il bonus cultura 18app

[Torna su]

Il bonus cultura destinato ai 18enni, si ottiene solo iscrivendosi a un apposito portale, www.18app.italia.it. Potranno usare il bonus solo coloro che si sono registrati a 18app entro il 31 agosto 2021 e sono nati nel 2002. Si passerà poi ai nati nel 2003, che dovranno dunque iscriversi appena sarà dato l'ok dal Ministero della Cultura e con la semplice registrazione all'apposito sito potranno ottenere il bonus cultura in pochi minuti e cominciare a spenderlo.

Bonus cultura 18 anni: legge e novelle

[Torna su]

La legge che ha introdotto la carta è la n. 208/2015 (poi modificata dalla n. 232/2016 e ancora dalla n. 105/2017). Nel 2016, 2017 e 2018 le disposizioni di attuazione sono state emanate con lo strumento del dpcm, nel 2019 e nel 2020 invece è stato impiegato lo strumento del decreto ministeriale.

Qualche mese fa, il Consiglio di Stato è stato chiamato ad esprimersi sullo schema di decreto bonus cultura per i diciottenni che compiono 18 anni nel 2021, visto che la legge di bilancio n. 178/2020 ha rifinanziato la misura aggiungendo tra i beni acquistabili con la carta anche i periodici.

Per estendere il bonus di anno in anno è stata usata la tecnica della novella delle norme di attuazione, creando non poca confusione. Da qui la necessità, per il Consiglio di Stato di procedere al riordino delle fonti secondarie, per migliorare la chiarezza e la qualità della regolamentazione, con indubbi effetti positivi e innovativi, non solo compilativi. Il giudice amministrativo ha suggerito di aggiungere anno per anno anche un documento unitario chiaro e intellegibile sia per i beneficiari della misura che per gli operatori, provvedendo anche a ripubblicare sulla Gazzetta il testo che mano a mano viene novellato per agevolarne la conoscibilità.

Vedi anche Bonus 18enni: il parere del Consiglio di Stato


Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: