Il TAR del Lazio rigetta l'istanza cautelare finalizzata alla sospensione della circolare che dispone l'obbligo del Green Pass per gli avvocati over 50

Confermato l'obbligo del Green Pass per i legali over 50

[Torna su]

Confermato dal TAR del Lazio con decreto n. 628/2022 (sotto allegato) l'obbligo del Green Pass per gli avvocati over 50 come stabilito dalla circolare del Ministero della Giustizia del 13 gennaio 2022 (sotto allegata). Il decreto legge n. 1/2022 ha infatti disposto all'art. 3, comma 1, lettera b) l'estensione dell'obbligo vaccinale prevista per coloro che hanno compiuto i 50 anni di età anche ai difensori, ai consulenti, ai periti e agli ausiliari del giudice estranei all'amministrazione della Giustizia. Decisione emessa al termine della vicenda che vede protagonisti alcuni avvocati contro la Presidenza del Consiglio dei Ministri.

Avvocati: istanza contro l'obbligo del Green Pass per gli over 50

[Torna su]

Diversi avvocati ricorrono al TAR del Lazio contro la Presidenza del Consiglio dei Ministri per chiedere l'annullamento, previa sospensione dell'efficacia, della circolare del Ministero della Giustizia del 13 gennaio 2022 (e di tutti gli atti che la applicano), relativa all'obbligo del Green Pass rafforzato per gli avvocati over 50, per poter accedere agli uffici giudiziari.

Ricorso rigettato: obbligo del Green Pass confermato

[Torna su]

Il TAR del Lazio, decidendo con decreto sull'istanza presentata dagli avvocati, la rigetta, confermando così l'obbligo del Green Pass per gli avvocati che hanno compiuto i 50 anni di età, per accedere agli uffici giudiziari, perché "non sussistono le condizioni per disporre l'accoglimento dell'istanza". Fissata per il 23 febbraio la trattazione collegiale della questione.

Leggi anche Green pass anche per gli avvocati

Scarica pdf Tar Lazio Decreto n. 682/2022
Scarica pdf Ministero giustizia 13 gennaio 2022

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: