Dal 1° marzo aperta la piattaforma per chiedere il rimborso per le spese sostenute dal 1° gennaio 2022
meccanico in officina che effettua revisione auto

Bonus revisione, di cosa si tratta

[Torna su]

Bonus revisione. Il sito del ministero delle Infrastrutture e della mobilità sostenibili chiarisce che parte dal 3 gennaio 2022 la piattaforma informatica "Buono veicoli sicuri" che darà la possibilità di chiedere il rimborso di 9,95 euro a compensazione dell'aumento, pari alla stessa cifra, delle tariffe per la revisione dei veicoli a motore e rimorchi.

Quando si può richiedere

[Torna su]

Il contributo potrà essere chiesto per le revisioni effettuate dal primo novembre 2021, cioè il giorno in cui è entrato in vigore l'aumento tariffario, e per i tre anni successivi. questo nuovo bonus è concesso ai proprietari per un solo veicolo e per una sola volta.

Presentare la domanda per il bonus revisione

[Torna su]

Per presentare la domanda i soggetti interessati devono accedere alla piattaforma attraverso l'identità digitale Spid, oppure la Carta d'identità elettronica (Cie) o la Carta nazionale dei servizi (Cns), compilare il modello disponibile sulla piattaforma e allegare la copia dell'attestazione dell'avvenuto pagamento della revisione. Il rimborso arriverà direttamente sul conto corrente.

Piattaforma attiva dall'uno marzo

Hanno avuto accesso al bonus, al momento, i proprietari di veicoli a motore che dal 1° novembre 2021 al 31 dicembre 2021 hanno sottoposto il proprio mezzo alla revisione prevista dal Codice della strada. Tuttavia, da1° marzo 2022 potrà essere chiesto il rimborso per le spese sostenute dal 1° gennaio 2022.

Per l'anno 2021, sono circa 40.000 le domande arrivate al Ministero delle Infrastrutture. Ogni automobilista che ha eseguito la revisione prevista può accedere al bonus di 9.95 euro. Il ministero chiarisce che la richiesta può essere fatta per un solo veicolo a motore e per una sola volta per tutta la durata della misura; i 9,95 euro vengono accreditati direttamente sul conto corrente; non è necessario allegare scontrini o ricevute.

Condividi
Feedback

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: