Lunedì 15 novembre è il giorno annunciato da Unioncamere per la partenza della piattaforma per avviare la composizione negoziata

Arriva la piattaforma per la composizione negoziata

[Torna su]

Il decreto legge del 24 agosto 2021, convertito poi nella legge n. 147/2021, ha apportato diverse modifiche al Codice della crisi e dell'insolvenza, attraverso l'introduzione del nuovo istituto della composizione negoziata delle crisi.

Istituto che potrà essere avviato concretamente a partire da oggi lunedì 15 novembre, quando, come annunciato anche da UnionCamere con un comunicato stampa del 12 novembre 2021 (sotto allegato) sarà attiva la piattaforma grazie alla quale gli imprenditori in difficoltà potranno recuperare le aziende, comprese quelle agricole, che versano in una condizione di squilibrio economico e finanziario.

Funzioni della piattaforma per l'imprenditore

[Torna su]

La piattaforma www.composizionenegoziata.camcom.it, gestita dalle Camere di Commercio presenta una parte pubblica, destinata alla parte informativa e parte riservata, dedicata agli imprenditori.

Tramite quest'area gli imprenditori in difficoltà avranno la possibilità di fare un test per verificare se la situazione della propria azienda è recuperabile, d'inoltrare l'istanza per accedere alla composizione negoziata e anche di farsi assistere da un esperto.

La procedura di composizione negoziata consentirà all'imprenditore di continuare a svolgere la sua attività e, a certe condizioni, anche di gestirla.

Solo se la situazione si presenterà particolarmente critica, ma l'imprenditore si è comportato correttamente durante la procedura potrà accedere a un concordato semplificato con finalità liquidatorie.

Tenuta degli elenchi degli esperti

[Torna su]

Le Camere di commercio hanno anche il ruolo importantissimo della tenuta degli elenchi regionali degli esperti che dovranno assistere gli imprenditori nella composizione negoziata. Questi esperti potranno essere scelti in modo diretto dagli imprenditori titolari di piccole imprese. La nomina invece spetterà alle commissioni regionali se l'impresa presenta dimensioni maggiori.

Per accedere all'elenco degli esperti, i soggetti in possesso dei requisiti di legge richiesti, dovranno seguire un percorso formativo di 55 ore previsto dal Ministero.

Andrea prete, Presidente di Unioncamere si augura un riscontro positivo da parte degli imprenditori perché la procedura della composizione negoziata è una buona occasione per uscire dalla difficoltà e anche per evitare le procedure più lunghe e complesse di natura giudiziale.

Leggi anche:

- Il Codice della crisi e dell'insolvenza

- L'esperto per le imprese in crisi

Scarica pdf Comunicato stampa Unioncamere 12.11.2021

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: