Sei in: Home » Articoli

Decreto semplificazioni è legge

Approvato definitivamente alla Camera il d.d.l. di conversione del decreto semplificazioni. Ecco le novità e il testo della legge semplificazioni 2019
bussola che mostra il tempo per la semplificazione fiscale
di Lucia Izzo - Nonostante la bagarre che ha preceduto il voto, il decreto semplificazioni ha incassato la fiducia dell'aula della Camera con 310 voti a favore, mentre 245 sono stati i contrari e un solo astenuto. Il via libera definitivo alla conversione del D.L. è invece giunto oggi, 7 febbraio 2019.
La Camera ha infatti approvato in via definitiva, con 275 voti a favore, 206 contrari e 27 astenuti, il d.d.l di conversione del D.L. 135/2018 (sotto allegato) recante disposizioni urgenti in materia di sostegno e semplificazione per le imprese e per la pubblica amministrazione.


Ecco la scheda con tutte le novità della legge semplificazioni 2019:

  1. Sostegno alle PMI creditrici delle pubbliche amministrazioni
  2. Alitalia: restituzione prestito prorogata
  3. Soppressione SISTRI
  4. Addio Libretto unico del lavoro telematico
  5. IRES agevolata terzo settore
  6. NCC
  7. Rottamazione-ter
  8. Trivelle
  9. Pignoramento: la casa non andrà lasciata subito
  10. Etichette alimenti
  11. Ordini Avvocati: elezioni e ineleggibilità
  12. Le altre novità: da fondi vittime a assunzioni

Sostegno alle PMI creditrici delle pubbliche amministrazioni

Il decreto legge istituisce, nell'ambito del Fondo di garanzia per le piccole e medie imprese (art. 2, comma 100, lett. a, L. n. 662/1996) una sezione speciale dedicata a interventi di garanzia, a condizioni di mercato, in favore delle piccole e medie imprese (PMI) che sono in difficoltà nella restituzione delle rate di finanziamenti già contratti con banche e intermediari finanziari e sono titolari di crediti nei confronti delle pubbliche Amministrazioni.

Il Fondo speciale potrà contare su una dotazione iniziale di 50 milioni di euro. Sono altresì modificati alcuni profili dell'esecuzione forzata a tutela degli esecutati che siano contestualmente creditori della P.A.: sarà possibile di evitare la perdita dei propri beni pignorati qualora i crediti verso la P.A. siano superiori ai debiti fatti valere nella procedura esecutiva.

Alitalia: restituzione prestito prorogata

Alitalia avrà tempo fino al 30 giugno 2019 per restituire il prestito ponte di 900 milioni di euro che, in precedenza, sarebbe scaduto il 15 dicembre. La proroga è concessa per consentire l'utile prosecuzione della gestione commissariale in essere nelle more della cessione dei complessi aziendali.

Soppressione SISTRI

Viene soppresso il SISTRI, ovvero il "Sistema di controllo della tracciabilità dei rifiuti" che sarebbe scattato a partire dal 1° gennaio di quest'anno.

Al suo posto arriva il nuovo Registro elettronico nazionale per la tracciabilità dei rifiuti, gestito direttamente dal Ministero dell'ambiente a cui dovranno iscriversi gli enti e le imprese che effettuano il trattamento dei rifiuti, i produttori di rifiuti pericolosi e gli enti e le imprese che raccolgono o trasportano rifiuti pericolosi a titolo professionale o che operano in qualità di commercianti e intermediari di rifiuti pericolosi.

In attesa dell'entrata in vigore del nuovo strumento, saranno applicati i meccanismi di tracciabilità tradizionali (registri di carico e scarico, formulari di trasporto e Mud).

Addio Libretto unico del lavoro telematico

Con l'abrogazione dell'art. 15 del decreto legislativo 14 settembre 2015, n. 151 viene meno la tenuta del Libro Unico del Lavoro in modalità telematica presso il ministero del Lavoro, che sarebbe scattata dal 1° gennaio 2019.

IRES agevolata terzo settore

Viene sterilizzata la modifica operata dalla legge di bilancio che aveva disposto l'aliquota IRES al 24% per gli enti del Terzo Settore. L'aliquota, grazie al provvedimento, torna ad essere quella agevolata al 12%.
Attraverso un articolo dedicato alle "Misure urgenti in materia di autoservizi pubblici non di linea", viene inserita nel provvedimento anche la riforma, approvata dal Governo poco prima di Natale, in materia di auto a noleggio con conducente.

Viene concesso agli NCC di operare in ambito provinciale senza dover tornare sempre in rimessa. Inoltre, entro un anno dalla data di entrata in vigore del provvedimento verrà istituito, presso il Centro elaborazione dati del Ministero delle infrastrutture e dei trasporti, un registro informatico pubblico nazionale delle imprese titolari di licenza per il servizio taxi e di quelle di autorizzazione per il servizio di noleggio con conducente.

Fino alla piena operatività dell'archivio informatico, non sarà consentito rilasciare nuove autorizzazioni per l'espletamento del servizio di noleggio con conducente. Un successivo d.P.C.M. disciplinerà l'attività delle piattaforme tecnologiche di intermediazione tra domanda e offerta di autoservizi pubblici non di linea (es. Uber).

Rottamazione-ter

Anche ai contribuenti che hanno aderito alla c.d. rottamazione bis, ma che non hanno versato entro il 7 dicembre 2018 le rate di luglio, settembre e ottobre, sarà consentito accedere alla alla rottamazione-ter delle cartelle.

Trivelle

Entro diciotto mesi dalla data di entrata in vigore della legge di conversione del D.L., dovrà essere approvato il "Piano per la transizione energetica sostenibile delle aree idonee" (PiTESAI), al fine di individuare un quadro definito di riferimento delle aree ove sarà consentito lo svolgimento delle attività di prospezione, ricerca e coltivazione di idrocarburi sul territorio nazionale, volto a valorizzare la sostenibilità ambientale, sociale ed economica delle stesse.

A decorrere dalla data di entrata in vigore della legge di conversione decreto e fino all'adozione del Piano, i permessi di prospezione o di ricerca di idrocarburi liquidi e gassosi in essere saranno sospesi, con conseguente interruzione di tutte le attività. Previsto un aumento dei canoni di concessione pari a 25 volte che scatterà dal 1° giugno 2019.

Pignoramento: la casa non andrà lasciata subito

Modificando l'art. 560 c.p.c., si prevede che il debitore e i familiari che con lui convivono non perdano il possesso dell'immobile e delle sue pertinenze sino al decreto di trasferimento che conclude l'espropriazione forzata dell'immobile pignorato. Prima di tale provvedimento, il giudice non potrà mai disporre il rilascio dell'immobile pignorato che sia abitato dal debitore e dai suoi familiari.

La liberazione, invece, viene ordinata qualora l'immobile non sia abitato dal debitore e dai familiari, ma anche nei casi in cui sia ostacolato il diritto di visita di potenziali acquirenti, quando l'immobile non sia adeguatamente tutelato e mantenuto in buono stato, per colpa o dolo del debitore e dei suoi familiari e quando il debitore viola gli altri obblighi che la legge pone a suo carico.

Etichette alimenti

In materia di etichettatura di alimenti, è sancito l'obbligo di indicare tutte le materie prime utilizzate negli alimenti di produzione nazionale.
Inoltre, successivi decreti ministeriali definiranno i casi in cui l'indicazione del luogo di provenienza è obbligatoria, nonché a individuare categorie specifiche di alimenti per le quali è stabilito tale obbligo.

Ordini Avvocati: elezioni e ineleggibilità

Per eliminare le incertezze sul punto, il provvedimento fornisce un'interpretazione autentica dell'art. 3, comma 3, secondo periodo, della legge 113/2017 inerente l'ineleggibilità degli avvocati che hanno già svolto due mandati consecutivi.

Questa si interpreta nel senso che, ai fini del rispetto del divieto di ineleggibilità, si terrà conto dei mandati espletati, anche solo in parte, prima della sua entrata in vigore, compresi quelli iniziati anteriormente all'entrata in vigore della legge 247/2012.

Inoltre, è prevista una proroga di sei mesi per il rinnovo dei consigli degli ordini circondariali forensi scaduti il 31 dicembre 2018: l'assemblea dovrà svolgersi entro il mese di luglio 2019.

Le altre novità: da fondi vittime a assunzioni

Tra le altre novità della legge semplificazioni 2019 rilevano i fondi per le famiglie delle vittime di Rigopiano, le immissioni a ruolo dei dirigenti scolastici e le assunzioni nella polizia, le misure per il sovraffollamento delle carceri.

Rigopiano: 10 milioni alle famiglie delle vittime

Per l'anno 2019 viene autorizzata una spesa di 10 milioni di euro in favore delle vittime di Rigopiano e di coloro che, a seguito del disastro, hanno riportato lesioni gravi o gravissime. Chi ha perso uno o entrambi i genitori nella tragedia si vedrà, inoltre, riconosciuto l'accesso alle quote riservate agli invalidi del lavoro e un titolo di preferenza per le assunzioni nelle pubbliche amministrazioni.

Medicina generale: incarichi agli specializzandi

Per contrastare la carenza contingente di medici di medicina generale, fino al 31 dicembre 2021, nelle more di una revisione complessiva del relativo sistema di formazione specifica, i laureati in medicina e chirurgia abilitati all'esercizio professionale, iscritti al corso di formazione specifica in medicina generale, potranno partecipare all'assegnazione degli incarichi convenzionali, rimessi all'accordo collettivo nazionale nell'ambito della disciplina dei rapporti con i medici di medicina generale.

Si tratta di un'assegnazione comunque subordinata rispetto a quella dei medici in possesso del relativo diploma e agli altri medici che abbiano diritto all'inserimento nella graduatoria regionale. Per gli incarichi per l'emergenza sanitaria territoriale sarà necessario possedere l'apposito attestato.

Personale SSN: validità graduatorie estesa

Il provvedimento interviene anche sulla validità delle graduatorie per l'assunzione di personale medico, tecnico-professionale e infermieristico.

Le previsioni di cui ai commi 361, 363 e 364 della Legge di Bilancio 2019 (L. 145/2018) si applicheranno alle procedure concorsuali per l'assunzione di personale medico, tecnico-professionale e infermieristico, bandite dalle aziende e dagli enti del Servizio sanitario nazionale a decorrere dal 1° gennaio 2020.

Dirigenti scolastici: nuove immissioni a ruolo

Per accelerare l'assunzione dei dirigenti scolastici, si prevede che i candidati ammessi al corso conclusivo del corso-concorso bandito nel 2017, siano dichiarati vincitori e assunti, secondo l'ordine della graduatoria di ammissione al corso, nel limite dei posti annualmente vacanti e disponibili.

Sovraffollamento carceri

Per affrontare l'emergenza determinata dal progressivo sovraffollamento delle strutture carcerarie e per consentire una più celere attuazione del piano di edilizia penitenziaria in corso, il personale del Dipartimento dell'amministrazione penitenziaria potrà contare su nuove funzioni.

Tra queste, l'effettuazione di progetti e perizie per la ristrutturare e manutenere gli immobili in uso governativo all'amministrazione penitenziaria, nonché per realizzare nuove strutture carcerarie, ovvero per aumentare la capienza delle strutture esistenti. Ancora, potranno gestire le procedure di affidamento di tali interventi, formare contratti e provvedere all'esecuzione degli stessi.

Regionalizzazione concessioni idroelettriche

Via libera alla "regionalizzazione" delle concessioni idroelettriche: alla scadenza delle concessioni di grandi derivazioni idroelettriche, e nei casi di decadenza o rinuncia, le opere (dighe, condotte, beni materiali, ecc.), in regolare stato di funzionamento, passeranno, senza compenso, in proprietà delle regioni.

Verrà prevista la corresponsione del prezzo da quantificare al netto dei beni ammortizzati. Inoltre, rispetto alla disciplina attuale, vengono prolungati i termini di durata delle nuove concessioni che saranno di 40 anni, incrementabili di 10, in presenza di determinate condizioni.

ZES

Stop all'IVA e semplificazioni in arrivo per le c.d. Zone Economiche Speciali allo scopo di accelerarne l'insediamento. Viene prevista la possibilità di istituirvi delle "zone franche doganali intercluse" ai sensi del Codice doganale europeo.

Posa banda larga: iter più breve

Per gli interventi di installazione di reti di comunicazione elettronica a banda ultralarga, l'autorizzazione in materia di edilizia pubblica e privata, viene rilasciata entro il termine di 90 giorni (anziché i 120 normalmente previsti) dalla ricezione della richiesta da parte della soprintendenza a condizione che detta richiesta sia corredata di idonea e completa documentazione tecnica.

Definiti blockchain e smart contract

Approvate le definizioni delle tecnologie basate su registri distribuiti (Blockchain) e smart contract assieme alle relative linee guida. Entro novanta giorni dall'entrata in vigore della legge di conversione, l'Agenzia per l'Italia digitale dovrà individuare gli standard tecnici che devono possedere le tecnologie basate su registri distribuiti.

Agenda digitale in mano al premier dal 2020

Per garantire l'attuazione degli obiettivi dell'Agenda digitale italiana, anche in coerenza con l'Agenda digitale europea, a decorrere dal 1° gennaio 2020, le funzioni, i compiti e i poteri conferiti al Commissario straordinario per l'attuazione dell'Agenda digitale, saranno attribuiti al Presidente del Consiglio dei Ministri (o al Ministro delegato).

Polizia: 1851 nuove assunzioni

Viene autorizzata l'assunzione di 1.851 allievi agenti della Polizia di Stato mediante scorrimento della graduatoria della prova scritta di esame del concorso pubblico per l'assunzione di 893 allievi agenti della Polizia di Stato bandito a maggio 2017.

Tuttavia, per tali assunzioni sono previsti diversi criteri (tra cui età non superiore a 26 anni e diploma superiore) che sono stati ritenuti discriminatori e che hanno che hanno scatenato la rabbia degli aspiranti poliziotti che minacciano il ricorso alle autorità competenti.
Scarica pdf testo legge semplificazioni 2019
(07/02/2019 - Lucia Izzo) Foto: 123rf.com

In evidenza oggi:
» Omicidio stradale: Consulta, revoca patente solo per alcol e droga
» Arriva il mutuo di cittadinanza
» Congedo pap: cos' e quanti giorni spettano
» Condominio: nuovi obblighi antincendio dal 6 maggio
» Divorzio: la Cassazione "riabilita" il tenore di vita
Newsletter f t in Rss