Sei in: Home » Articoli

Reddito di cittadinanza per 5 milioni di persone

Secondo fonti del governo con la misura, che allo Stato costerà più di sei miliardi di euro, si partirà dal mese di aprile
mani che sostengono cartello con reddito cittadinanza

di Gabriella Lax - Si partirà dal mese di aprile 2019 con il reddito di cittadinanza e la misura costerà allo Stato italiano più di sei miliardi di euro. Lo assicurano fonti governative che precisano che, secondo i dati, solo il 90% degli aventi diritto chiederà di accedere allʼintegrazione reddituale.

Reddito di cittadinanza da aprile per 5 milioni di persone

A dispetto dei vari rumor susseguitisi nelle ultime settimane, le fonti governative assicurano che la misura rimarrà invariata riguardo tempi e platea: a giustificazione della riduzione dei costi si specifica che si partirà da fine marzo e che, dunque, i 9 miliardi iniziali erano il costo previsto per 12 mesi.

Inoltre, secondo il governo, sulla base delle relazioni tecniche si prevede che solo il 90% degli aventi diritto (e quindi non tutti) faranno la richiesta per accedere alla misura.

Si tratterà, è bene ribadirlo, di una misura che andrà ad integrazione del reddito familiare: chi vive con meno di 780 euro e non ha (escluso la prima casa) né un patrimonio immobiliare superiore a un certo valore né una ricchezza finanziaria accumulata, avrà un'integrazione fino a 780 euro al mese, cioè 9.360 euro l'anno.

Tornando alle cifre, per gli anni successivi, ossia 2020 e 2021, non sarà più necessario il miliardo all'anno attualmente previsto per i centri per l'impiego, ma soltanto 300 milioni per pagare gli stipendi ai nuovi assunti.

(17/12/2018 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com

In evidenza oggi:
» Alienazione parentale: l'unica vittima è il bambino
» In arrivo il decreto ingiuntivo senza giudice
» Disdetta Sky: come fare
» Reversibilit alla moglie anche senza mantenimento
» In arrivo il decreto ingiuntivo senza giudice
Newsletter f t in Rss