Sei in: Home » Articoli

Addio passaporto, basterà il telefonino

Condividi
Seguici

Grazie ad un progetto finanziato dall'Ue il passaporto potrebbe essere sostituito da un'identità digitale memorizzata sullo smartphone dei passeggeri
pagare denaro per ottenere passaporto elettronico

di Gabriella Lax - Addio ai passaporti. Grazie ad un progetto finanziato dall'Ue presto basterà lo smartphone per superare i controlli alle frontiere.

Si chiama 'Smart-Trust' il piano al centro di un progetto finanziato dall'Unione europea che trasformerà tutte le procedure relative all'identificazione dei passeggeri negli aeroporti.

Passaporto in pensione, identità digitale sullo smartphone

Il progetto per digitalizzare l'identità è allo studio anche per le verifiche aeroportuali e velocizzare la pratica con l'identificazione elettronica sul telefonino. Perché se per molti il passaporto è un oggetto di culto, che testimonia viaggi e visite in paesi lontani, per altri il documento si identifica con inutili code e perdite di tempo.

Come funzionerà questa sorta di identità digitale?

Non è difficile immaginarlo preventivamente, invece del passaporto si potrà utilizzare il proprio smartphone, dove verrà caricata la mole di dati relativa alla nostra identità e le impronte digitali grazie ad una procedura e una tecnologia messa a punto dalla società portoghese, Vision-Box specializzata nell'automazione del sistema di identificazione biometrica.

I primi in Europa a sperimentare il programma saranno gli aeroporti di Lisbona e Amsterdam Schiphol. Nonostante la voglia di digitalizzazione non si perde di vista il tema della sicurezza mentre si studiano soluzioni che potrebbero trovare il giusto compromesso tra celerità ed accuratezza delle verifiche.

Leggi anche la guida Il passaporto elettronico

(30/11/2018 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Danno biologico: aggiornate le tabelle del Tribunale di Roma
» Violenza donne: Codice Rosso è legge
» Il patto commissorio - guida legale
» Mantenimento: niente reato per il padre che riduce da s l'assegno al figlio
» La Famiglia nel Diritto: 3 Crediti Formativi per avvocati

Newsletter f t in Rss