Sei in: Home » Articoli
 » Multe

Bollo auto: quando scade e come si calcola

Grazie al servizio online offerto dall'Agenzia delle entrate, inserendo il numero di targa del veicolo, sarà possibile scoprire quanto scade il bollo auto e quanto si deve pagare
auto con soldi e simbolo costi

di Gabriella Lax - Avete dimenticato quando scade il bollo auto o non sapete quanto verrà a costare? Niente paura: ci pensa l'Agenzia delle entrate a fornire ai proprietari dei veicoli tutte le informazioni necessarie. Il calcolo, chiarisce la stessa Agenzia, viene fatto considerando tutte le informazioni del veicolo presenti a sistema. In particolare si terrà conto del tariffario della Regione di residenza del proprietario del veicolo.

Bollo auto, il servizio dell'Agenzia delle entrate online

Il servizio offerto dall'Agenzia delle Entrate è online e disponibile dal lunedì alla domenica, dalle 7 alle 24. Per usufruirne basterà semplicemente inserire la targa del veicolo (auto, moto o rimorchio) nella sezione dedicata: "Calcolo del bollo in base alla targa del veicolo". Fanno eccezione i residenti nella provincia di Bolzano, su espressa richiesta della stessa Provincia. Inoltre la funzione non potrà essere utilizzata se per l'auto c'è un contratto di leasing, usufrutto o acquisto con patto di riservato dominio. In questi casi sarà necessario utilizzare la formula completa.

Il fisco ricorda inoltre che il pagamento della tassa automobilistica deve essere effettuato in periodi fissi che, normalmente, coincidono con il primo mese di validità della tassa. La formula effettua il calcolo della tassa ed eventuali sanzioni e interessi al momento in cui viene effettuata la richiesta: se la richiesta è effettuata nel periodo previsto per il pagamento, non sono indicati importi per sanzioni e interessi; nel caso in cui la richiesta è effettuata in una data successiva al periodo previsto per il pagamento, vengono visualizzati anche i relativi importi di sanzioni e interessi.

(19/11/2018 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com

In evidenza oggi:
» Cassazione: bigenitorialità non vuol dire tempi uguali coi figli
» L'avvocato diventa sempre più "fashion"
» Addio a WhatsApp e Telegram, arriva Dostupno
» Sesso in macchina: cosa si rischia oggi?
» L'avvocato diventa sempre più "fashion"
Newsletter f g+ t in Rss