Sei in: Home » Articoli

Processo civile telematico: pubblicati nuovi aggiornamenti

Dopo l'interruzione dovuta all'installazione di modifiche correttive, a partire da lunedì nei distretti Milano e Napoli e dal 27 marzo per tutti gli altri uffici giudiziari, dovrebbero essere attivi i nuovi servizi web sul processo civile telematico
mano che digita simbolo mail

di Redazione – Saranno operativi a breve gli aggiornamenti dei servizi web per il processo civile telematico, di cui è già stata pubblicata la nuova versione. Lo rende noto il ministero della giustizia, con un comunicato pubblicato sul sito istituzionale che segue l'annuncio dell'interruzione dei servizi informatici del settore civile per l'installazione di modifiche evolutive, migliorative e correttive.

Pct, interruzione dei servizi

Con comunicato del 5 marzo scorso, è stata comunicata l'interruzione dei servizi informatici del Pst, nelle seguenti modalità temporali:

- per gli uffici del distretto della Corte d'Appello di Milano e del distretto della Corte d'Appello di Napoli, dalle ore 17:00 del giorno 9 marzo e sino, presumibilmente, alle ore 08:00 del giorno 12 marzo;

- per tutti gli altri uffici giudiziari compresi i Giudici di Pace dalle ore 17:00 del giorno 23 marzo e sino, presumibilmente, alle ore 08:00 del giorno 26 marzo.

Nel corso delle attività di manutenzione, precisa il Ministero, saranno attivi "i servizi di posta elettronica certificata e sarà, quindi, possibile il deposito telematico da parte degli avvocati, dei professionisti e degli altri soggetti abilitati esterni anche se i messaggi relativi agli esiti dei controlli automatici potrebbero pervenire solo al riavvio definitivo dei singoli distretti". Non sarà possibile invece durante le interruzioni programmate consultare i fascicoli degli uffici dei distretti coinvolti dal fermo dei sistemi.

Per tutti gli utenti "interni" (Magistrati e cancellieri), durante il periodo di interruzione dei sistemi, non saranno disponibili i registri di cancelleria e, dunque, non si potrà procedere con l'aggiornamento dei fascicoli, l'invio dei biglietti di cancelleria e l'accettazione dei depositi telematici.

Processo telematico: pubblicata nuova versione servizi web

Nelle more, è stata pubblicata la nuova versione della documentazione sui servizi web esposti dal Ministero.

Le modifiche saranno applicate e dunque diventeranno operative con le tempistiche sopra comunicate.


(10/03/2018 - Redazione) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Registrare le conversazioni viola il diritto alla riservatezza
» Notifica cartella via pec: illegittima senza firma digitale
» Carabinieri, concorso per 2.000 posti
» Avvocati: il vademecum sulla privacy
» Pensioni: via la Fornero e tagli a quelle d'oro


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss