Sei in: Home » Articoli

Addio alla legge di stabilitā

La tradizionale finanziaria verrā sostituita dalla nuova legge di bilancio dicendo addio anche alle clausole di salvaguardia
bilancio del risparmio e dei conti concetto legge stabilita

di Marina Crisafi - Giā da quest'anno si potrā dire definitivamente addio alla tradizionale "finanziaria" che sarā sostituita dalla nuova legge di bilancio. Č stato presentato infatti sia alla Camera che al Senato un disegno di legge parlamentare frutto della larga intesa tra deputati e senatori che lascia presagire un iter molto rapido di approvazione. Il testo, che ha come primo firmatario il presidente della commissione bilancio di Montecitorio, Francesco Boccia, č stato sottoscritto infatti da tutti i capigruppo di maggioranza e anche dai gruppi parlamentari dell'opposizione (fatta eccezione per M5S e Lega).

Tra le novitā chiave del ddl c'č innanzitutto il saluto alla legge di stabilitā che andrā definitivamente in pensione in favore della nuova legge di bilancio, dove in un'apposita sezione troveranno posto le misure dell'esecutivo per realizzare gli obiettivi di finanza pubblica individuati nel Documento di economia e finanza e nella nota di aggiornamento al Def. Un'altra sezione ad hoc conterrā inoltre le previsioni di spesa e di entrata, in termini di competenza e cassa.

Ma non sarā solo un cambio di "naming". La modifica riguarderā anche lo stop alle clausole di salvaguardia, con la previsione che, in caso di sforamento (della spesa pubblica rispetto alle previsioni), non ci sarā alcun automatismo di compensazione o rimandi a decreti ministeriali, bensė l'intervento del Tesoro che potrā procedere alla sospensione, giā per l'esercizio in corso, delle norme che hanno prodotto lo sforamento ovvero a tagli al budget dell'amministrazione coinvolta.

Le compensazioni poi verranno effettuate nell'esercizio successivo (con la legge di bilancio) mediante l'adozione di "misure correttive di carattere normativo".

(14/05/2016 - Marina Crisafi) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Arriva il Codice dei diritti degli animali
» Processo civile telematico: le novitā in vigore da oggi
» Stop a Sim con servizi attivati e non richiesti
» Pensione invaliditā solo ai residenti in Italia
» Il diritto di critica politica come esimente del reato di diffamazione

Newsletter f g+ t in Rss