Sei in: Home » Articoli

La legge di stabilità

Condividi
Seguici

Cos'era la legge di stabilità, in cosa si differenziava dalla vecchia legge di bilancio e come, dal 2016, fa parte della nuova legge di bilancio
cuore e soldi in equilibrio su asta concetto manovra finanziaria

di Valeria Zeppilli - La legge di stabilità era un provvedimento legislativo che a partire dal 2009, a seguito dell'emanazione della legge numero 196/2009 (legge di contabilità e finanza pubblica), ha sostituito la vecchia legge finanziaria.

Dal 2016 è stata incorporata nella nuova legge di bilancio e non costituisce più, quindi, un testo separato da questa come avveniva sino a quel momento.

Indice:

  1. Cosa prevedeva la legge di stabilità
  2. Come si componeva la legge di stabilità
  3. Legge di stabilità e legge di bilancio
  4. La nuova legge di bilancio

Cosa prevedeva la legge di stabilità

La legge di stabilità conteneva una serie di norme aventi a oggetto le spese e le entrate dello Stato e il suo livello di indebitamento. Con tale provvedimento si provvedeva, inoltre, a coordinare la finanza pubblica statale con le attività economiche delle Regioni, delle Province e dei Comuni.

Come si componeva la legge di stabilità

A tal fine, la legge di stabilità risultava composta da due parti: una parte normativa, che interveniva, tra le altre cose, sui saldi di finanza pubblica in senso sia restrittivo che espansivo, e una parte tabellare, con la quale era possibile procedere a modulazioni di stanziamenti di spesa iscritti nel bilancio dello Stato.

Legge di stabilità e legge di bilancio

Fin quando erano separate, la legge di stabilità e la legge di bilancio avevano quindi delle aree di intervento diverse e ben specificate.

La legge di bilancio, infatti, si occupava di determinare le entrate e le spese pubbliche previste per l'anno successivo, configurandosi, nei fatti, come un documento contabile di tipo preventivo.

La nuova legge di bilancio

La nuova legge di bilancio, che, come visto, incorpora la vecchia legge di stabilità e la vecchia legge di bilancio, si compone di due sezioni che, in sostanza, ricalcano i contenuti dei due provvedimenti un tempo separati.

I compiti che fino al 2016 erano della legge di stabilità sono oggi assolti dalla prima sezione della nuova legge di bilancio, dedicata all'individuazione delle misure quantitative che occorrono per raggiungere gli obiettivi di finanza pubblica che sono indicati nella seconda sezione, che è quella che, invece, svolge oggi il ruolo della vecchia legge di bilancio.

Leggi anche la guida La legge di bilancio

Valeria Zeppilli
Consulenza Legale
Avvocato e dottore di ricerca in Scienze giuridiche, dal 2015 fa parte della redazione di Studio Cataldi -- Il diritto quotidiano. Collabora con la cattedra di diritto del lavoro, diritto sindacale e diritto delle relazioni industriali dell'Università 'G. D'Annunzio' di Chieti - Pescara.
*** ***
(12/12/2018 - Valeria Zeppilli) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Banche: addio chiavette e password si farà tutto col cellulare
» Concorsone per 4.900 posti nella PA: firmato il decreto
» Appalto - Variazioni al progetto originario
» Arriva il corso universitario per entrare nella PA
» Immobili collabenti

Newsletter f t in Rss