Sei in: Home » Articoli

La P.A. paga i danni se fa ostruzionismo inutile

Riconosciuto dal Tar Liguria il danno da ritardo per la dilatazione non dovuta dei tempi per il rilascio del permesso di costruire
Illustrazione rappresentante un orologio con dei soldi

Avv. Francesco Pandolfi - Nel nostro ordinamento esiste il principio di piena risarcibilità da lesione dell'interesse legittimo pretensivo, ossia di quell'interesse meritevole di tutela che consente ad un soggetto di ottenere un vantaggio da uno specifico atto amministrativo.

In pratica: se esiste una tempistica per il rilascio di un permesso di costruire all'interno di un procedimento per una concessione, l'ingiustificata dilatazione temporale da parte della P.A. darà origine ad un danno risarcibile in favore del privato.

Il caso

E' accaduto che un comune, avendo posto in essere condotte ostruzionistiche nei confronti di un'impresa che chiedeva il rilascio di un titolo abilitativo edilizio per un impianto di energia a biomasse, è stato condannato a risarcire il danno da ritardo.

Sono state cioè accordate al privato le spese fatte per preparare il progetto, cioè spese di consulenza e costi del progetto stesso (danno emergente).

Il Tar della Liguria interessato della singolare vicenda (sentenza n. 933/2015, qui sotto allegata), dopo aver epurato la domanda di voci di danno ritenute non risarcibili, ha svolto un ragionamento ineccepibile: se il diritto del privato c'è, non può esistere alcun impedimento amministrativo/burocratico a che egli consegua per tempo il rilascio del titolo edilizio.

Cosa fare in casi analoghi?

E' semplice: se il privato accerta che l'amministrazione ha aggravato inutilmente il procedimento senza portarlo a termine nei tempi previsti dalla legge, proporre il ricorso risarcitorio.

Per contattare l'avv. Francesco Pandolfi:

3286090590 francesco.pandolfi66@gmail.com

blog: www.pandolfistudiolegale.it

Tar Liguria, sentenza n. 933/2015
Francesco Pandolfi
E-mail: francesco.pandolfi66@gmail.com - Tel: 328.6090590
Recapiti: Via Giacomo Matteotti 147, 4015 Priverno LT
Si occupa principalmente di Diritto Militare in ambito amministrativo, penale, civile e disciplinare ed è autore di numerose pubblicazioni in materia.
Altre informazioni su questo argomento? Richiedi una consulenza all'Avv. Pandolfi
(01/01/2016 - Avv.Francesco Pandolfi)
In evidenza oggi:
» Avvocati: il vademecum sulla privacy
» Cassazione: litigare davanti ai figli è reato
» Quali sono i beni che non si possono pignorare?
» Le misure cautelari
» Gdpr: al via la procedura online


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss