Sei in: Home » Articoli

Governo: è operativo il nuovo accordo sul credito.

Secondo quanto rende noto il governo, sono operative le misure per allungare le scadenze dei finanziamenti sospesi con la moratoria per le piccole e medie imprese senza aumentare il tasso originario. Dalla nota diffusa da Palazzo Chigi emerge, in particolare, che è stata sottoscritta Abi – Cassa depositi e prestiti, che metterà a disposizione un miliardo di euro per il finanziamento degli allungamenti. Inoltre, il Comitato di Gestione del Fondo di garanzia per le PMI ha deliberato le modalità con cui le banche accederanno alla copertura di tali misure (In caso di default dell'impresa, il Fondo interverrà a copertura del capitale residuo). Le misure prevedono poi che le imprese non dovranno sostenere il pagamento di nessuna commissione o di oneri aggiuntivi rispetto a quelli eventualmente sostenuti dalla banca nei confronti di terzi per la conclusione delle operazioni di allungamento. Il Governo fa sapere che nel caso in cui non intervenga il Fondo o la Cassa, il tasso di interesse verrà negoziato tra banca e imprese.
L'Accordo prevede infine una proroga dei termini dell'Avviso comune per i finanziamenti che non ne hanno ancora beneficiato fino al 31 luglio 2011. Per ulteriori informazioni, www.governo.it
consulta il testo completo dell'accordo per il credito alle piccole e medie imprese
(11/05/2011 - Luisa Foti)
Le più lette:
» Avvocati: ne resteranno solo 100mila
» Successioni: ecco il nuovo modello
» Avvocati: l'ordine di Milano assume
» Come mettere il cognome della madre ai figli
» Riforma processo penale, tutti intercettati!
In evidenza oggi
Usucapione: il possesso dei genitori si trasmette ai figliUsucapione: il possesso dei genitori si trasmette ai figli
Avvocati: ne resteranno solo 100milaAvvocati: ne resteranno solo 100mila
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF

La riforma del processo penale è legge
Le novità e il testo