Sei in: Home » Articoli

Legge di stabilità 2016: arriva il bonus per l'acquisto di strumenti musicali

Previsti mille euro per gli studenti di conservatori e licei musicali
soldi euro salvadanaio risparmio povero
di Valeria Zeppilli – La legge di stabilità, nell'ambito dei vari interventi previsti per incentivare le attività culturali nel nostro paese, ha introdotto una novità davvero molto interessante per gli studenti di conservatori e licei musicali: un bonus per l'acquisto di uno strumento musicale coerente con il proprio corso di studi. 

L'ammontare di tale bonus è pari a ben mille euro. Soldi che tuttavia gli studenti non riceveranno né sotto forma di carta acquisti (come avviene invece per il bonus cultura), né sotto forma di denaro liquido.

Dell'agevolazione, infatti, si potrà godere attraverso uno sconto praticato direttamente sul prezzo di acquisto dello strumento dal commerciante o dal produttore dietro presentazione del certificato di iscrizione (completo di nome, cognome e codice fiscale dello studente e corso di strumento frequentato), rilasciato dal conservatorio o dall'istituto musicale pareggiato di riferimento. Il rivenditore verrà rimborsato dello sconto sotto forma di credito d'imposta di pari importo, da utilizzare in compensazione.

Le concrete modalità con le quali ciò avverrà, però, non sono ancora chiare.

Ciò che è certo è che il bonus verrà erogato una tantum, non potrà eccedere nel suo ammontare il prezzo dello strumento e resterà, complessivamente, nei limiti di spesa di quindici milioni di euro.

Per il resto si è in attesa di un apposito provvedimento del direttore dell'Agenzia delle entrate, da emanare entro trenta giorni dall'entrata in vigore della legge di stabilità, ovverosia entro fine mese.


Valeria Zeppilli
Consulenza Legale
Laureata a pieni voti in giurisprudenza presso la Luiss 'Guido Carli' di Roma con una tesi in Diritto comunitario del lavoro. Attualmente svolge la professione di Avvocato ed è dottoranda di ricerca in Scienze giuridiche – Diritto del lavoro presso l'Università 'G. D'Annunzio' di Chieti – Pescara
Print Friendly Version of this pagePrint Get a PDF version of this webpagePDF
(11/01/2016 - Valeria Zeppilli)
Le più lette:
» Eredità: 10 cose da sapere per una consapevole pianificazione successoria
» Risarcisce il cliente l'avvocato che dimentica di iscrivere la causa e mente sul punto
» Tradimento: quello "programmato" diventa di moda tra i mariti
» Mobbing e risarcimento danni: come dimostrare di aver subito una persecuzione
» Avvocato censurato se non assolve l'obbligo della formazione
Commenta
con Facebook
 
Commenta
con disqus
Commenta con Disqus: Selezionando "Preferisco commentare come ospite" non serve password. Ultime discussioni
blog comments powered by Disqus
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF