Sei in: Home » Articoli

Lavoro: Cisl: servono misure per favorire occupazione dei giovani

Commentando i dati diffusi in questi giorni dall'Istat sull'occupazione, il segretario confederale della Cisl, Giorgio Santini, ha dichiarato che ''L'invarianza sostanziale del tasso di disoccupazione stimato dall'Istat e l'arretramento di quei pur timidi segnali di aumento dell'occupazione registrati invece ad aprile confermano tutta l'instabilita' che la crisi ha scaricato sulle dinamiche del mercato del lavoro che, nonostante la tenuta del sistema degli ammortizzatori sociali, anche integrato da misure di politiche attive, non riesce ad intercettare e consolidare le opportunita' di recupero''. A frne le spese, secondo Santini sarebbero i giovani e in particolare le donne.
Soprattutto nel sud. La dinamica crescente dei relativi tassi di disoccupazione - afferma - "impone interventi urgenti da mettere in campo con il contributo responsabile di tutti i soggetti istituzionali e le parti sociali''. Secondo il segretario Ŕ necessario garantire la prosecuzione ed il rafforzamento delle misure per il sostegno al reddito e parallelamente "moltiplicare le misure e le opportunita' di inserimento e reinserimento nel mercato, in particolare delle fasce deboli, utilizzando la leva della formazione per rafforzare le competenze delle persone e dei lavoratori per l'occupabilita' e in ragione degli effettivi fabbisogni del sistema produttivo''.
(04/07/2010 - Roberto Cataldi)
Le pi¨ lette:
» In vigore il reddito di inclusione: fino a 485 euro al mese
» Addio definitivo alla Siae
» Giardini e terrazzi privati: al via il bonus verde del 36%
» Come funziona la rottamazione "bis" delle cartelle
» ResponsabilitÓ medica: la Cassazione torna sull'onere probatorio della struttura sanitaria
In evidenza oggi
Mammografia: entro 60 giorni o dal privato al costo del ticketMammografia: entro 60 giorni o dal privato al costo del ticket
ResponsabilitÓ medica: la Cassazione torna sull'onere probatorio della struttura sanitariaResponsabilitÓ medica: la Cassazione torna sull'onere probatorio della struttura sanitaria
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF