Obbligo di pagare le tasse anche per gli usurai

La Sezione Tributaria della Corte di Cassazione, con sentenza n. 15984/02, ha preso posizione in merito al caso di un commerciante molisano che effettuava prestiti a tasso usuraio, stabilendo che anche gli usurai devono pagare le tasse. I Giudici del Palazzaccio hanno infatti ritenuto giusto che “chi presta soldi ad elevato tasso di interesse, indipendentemente da eventuali condanne penali, deve comunque pagare le tasse”. In buona sostanza, dal momento che di solito chi presta soldi a tassi usurari ha un'attività lecita di copertura, si vuol far si che i profitti dell' attività parallela vengano tassati insieme a quelli dichiarati nell'attività ufficiale.
(22/01/2003 - Roberto Cataldi)

In evidenza oggi:
» Danno biologico: le nuove tabelle di Roma sempre più lontane da quelle di Milano
» Un albero per ogni nato: sanzioni in arrivo per i comuni che non adempiono
» L'estradizione
» Addio definitivamente all'assegno di divorzio con la nuova convivenza
» Tasse di successione
Newsletter f g+ t in Rss