Con ricorso ex art. 414 cod. proc. civ. dinanzi al Pretore - giudice del lavoro di Savona M.N. conveniva in giudizio la s.p.a. X. per sentire dichiarare dall'adito Giudice l'illegittimità del licenziamento intimatogli dalla società datrice di lavoro con ogni relativa conseguenza reintegratoria e risarcitoria, nonchè per ottenere il pagamento delle differenze retritautive maturate durante il rapporto di lavoro intercorso dal 3 maggio 1991 all'8 aprile 1994....
Cassazione lavoro, Sentenza 18 maggio 2007, n. 11640
Condividi
Feedback

(01/09/2007 - Laprevidenza.it)

Link correlati:
http://www.laprevidenza.it

In evidenza oggi:
» Bonus 600 euro anche ad avvocati e ordinisti: firmato decreto
» Il reato di maltrattamenti in famiglia nella giurisprudenza