Sei in: Home » Articoli

Impiego di lavoratore irregolare e sanzioni amministrative

Giudizio di legittimita' costituzionale in via incidentale. Lavoro - Impiego di lavoratore irregolare - Sanzioni amministrative - Importo calcolato con riferimento al periodo compreso tra l'inizio dell'anno e la contestazione della violazione - Irragionevole equiparazione rispetto a soggetti che utilizzano lavoratori irregolari da momenti diversi e per i quali la constatazione della violazione sia in ipotesi avvenuta nella medesima data - Mancata valutazione della effettiva durata della condotta antigiuridica e lesione del diritto di difesa - Sopravvenuta declaratoria di illegittimita' costituzionale della disposizione censurata - Necessita' di nuova valutazione della persistente rilevanza della questione - Restituzione degli atti al giudice remittente.
- D.L. 22 febbraio 2002, n. 12 (convertito, con modificazioni, dalla legge 23 aprile 2002, n. 73), art. 3, comma 3. - Costituzione, artt. 3 e 24. (GU n. 23 del 7-6-2006) LaPrevidenza.it, 23/07/2006
Corte Costituzionale, ordinanza 17.5.2006 - 1.6.2006, n. 219
(07/08/2006 - Laprevidenza.it)
Le più lette:
» Le aree destinate a parcheggio nel condominio
» I tagli alla pensione di reversibilità
» Autovelox: come difendersi dalle contravvenzioni illegittime
» Arriva la dichiarazione Iva precompilata e l'obbligo della fattura elettronica tra privati
» Il concorso di colpa nel processo penale
In evidenza oggi
Cassazione: la telefonata registrata è una prova e può essere utilizzata in giudizioCassazione: la telefonata registrata è una prova e può essere utilizzata in giudizio
Tassa rifiuti: va calcolata una sola volta per tutto l'immobileTassa rifiuti: va calcolata una sola volta per tutto l'immobile
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF