Sei in: Home » Articoli

Niente bonus per i lavoratori dipendenti da enti pubblici con contratto privatistico

Con riferimento alla normativa in oggetto, continuano a pervenire richieste di chiarimenti in ordine alla possibilitÓ di riconoscere ai dipendenti di Amministrazioni pubbliche, assunti con contratto di lavoro di diritto privato, la facoltÓ di esercitare l?opzione di cui all?articolo 1, comma 12, legge 23 agosto 2004, n. 243. Le diverse tipologie di casi rappresentati, in particolare, da Amministrazioni pubbliche, quali A.S.L., Enti locali, ComunitÓ montane etc., sono riconducibili a due fattispecie: a) Assunzioni di lavoratori con contratto di diritto privato con qualifiche, in genere, di dirigenti ed operai;b) Assunzioni di lavoratori con qualifica di dirigenti, giÓ iscritti alla gestione ex Inpdai. LaPrevidenza.it, 13/03/2006
Inps, Messaggio 6.3.2006 n░ 7018
(31/03/2006 - Laprevidenza.it)
Le pi¨ lette:
» In vigore il reddito di inclusione: fino a 485 euro al mese
» Addio definitivo alla Siae
» Giardini e terrazzi privati: al via il bonus verde del 36%
» Come funziona la rottamazione "bis" delle cartelle
» ResponsabilitÓ medica: la Cassazione torna sull'onere probatorio della struttura sanitaria
In evidenza oggi
Mammografia: entro 60 giorni o dal privato al costo del ticketMammografia: entro 60 giorni o dal privato al costo del ticket
ResponsabilitÓ medica: la Cassazione torna sull'onere probatorio della struttura sanitariaResponsabilitÓ medica: la Cassazione torna sull'onere probatorio della struttura sanitaria
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF