È il risultato del nuovo decreto Aiuti anche per i "prepensionati" e per chi a giugno avrà percepito, ma con gli stessi vincoli, l'indennità di disoccupazione (Naspi e Dis-Coll)

Pensioni, in arrivo bonus e 14esima

[Torna su]

Buone notizie per i pensionati. In arrivo tra qualche settimana un assegno di pensione piuttosto carico è quello che riceveranno il 1°luglio i titolari di pensione con un reddito annuo non superiore ai 35mila euro grazie al bonus da 200 euro. A stabilirlo è il nuovo decreto Aiuti anche per i "prepensionati" e per chi a giugno avrà percepito, ma con gli stessi vincoli, l'indennità di disoccupazione (Naspi e Dis-Coll). Nel caso di specie si tratta di una tantum che si andrà a sommare alla14esima, sempre in pagamento a luglio con lo stesso cedolino, di cui beneficiano i pensionati con un reddito personale annuo inferiore ai 13.659,88 euro.

Bonus, novità di luglio

[Torna su]

Un ruolo fondamentale nel corposo assegno lo gioca il bonus una tantum da 200 euro per dipendenti, lavoratori autonomi e pensionati - extremis sono entrati anche i possessori di Reddito di cittadinanza e gli "stagionali" - fino a 35mila euro di reddito, erogato direttamente nel cedolino della pensione o nella busta paga. Il bonus dovrebbe entrare in un'unica soluzione nel cedolino che arriverà il 1° luglio insieme al rateo della pensione. Con il maxi-cedolino a circa 4 milioni di pensionati con un reddito personale annuo inferiore ai 13.659,88 euro sarà pagata anche la "somma aggiuntiva annuale", la cosiddetta "quattordicesima", che viene erogata dal 2008.

Il valore della quattordicesima

[Torna su]

Ben inteso che il valore della 14esima varia, a seconda degli anni di contribuzione maturati (con parametri diversi per lavoratori dipendenti e autonomi), da 437 a 655 euro per i pensionati con almeno 64 anni d'età e un reddito individuale inferiore a 1,5 volte l'importo della pensione minima (525,38 euro) che su base annua equivale a 10.244,91 euro lordi. Nel caso di persone sopra la soglia anagrafica dei 64 anni e con un reddito individuale compreso tra una volta e mezzo e due volte il "trattamento minimo", quindi sotto i 13.659,88 euro lordi l'anno, il "valore" della 14esima oscilla, anche in rapporto agli anni di versamenti contributivi, tra i 336 e i 504 euro.

Vai alla guida Quattordicesima pensioni

Vedi anche:
Novità pensioni: ultime notizie

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: