Ogni mese vengono pubblicate le tabelle coi dettagli utili sulle udienze in modo da evitare file ed assembramenti in tribunale
Bilancia e martello tenuti in mano

Facebook per le udienze

[Torna su]

La Camera Penale di Monza pubblica su Facebook ogni mese una tabella con i dettagli utili sulle udienze in modo da evitare file ed assembramenti in tribunale. Viene messa a punto per la prima volta in Italia una soluzione semplice e innovativa soprattutto se si considera l'emergenza sanitaria in atto. Abbiamo chiesto i dettagli a Noemi Mariani, presidente della Camera penale di Monza.

Da dove nasce l'idea della condivisione sul social?

[Torna su]

«È da almeno un paio d'anni che la cancelleria del Tribunale ci fornisce, con cadenza mensile, gli statini che riportano per ogni giorno l'abbinamento delle aule ai Giudici che celebrano le udienze, oltre all'indicazione del Magistrato di turno per i processi per direttissima, statini che sono stati sempre divulgati tra gli iscritti alla Camera Penale a mezzo email».

Cosa è servito per concretizzare l'idea?

[Torna su]

«Da giugno scorso, una volta che ha lentamente ripreso l'esercizio dell'attività in Tribunale, abbiamo deciso come Direttivo di pubblicarli anche su Facebook, in modo da renderli fruibili a tutti, soprattutto agli Avvocati non iscritti o di altro Foro».

Che riscontri ci sono, sta funzionando?

[Torna su]

«L'iniziativa è stata accolta bene, abbiamo avuto riscontri positivi nel senso che ne è stata percepita l'utilità tanto più dopo che, a causa della necessità di garantire il distanziamento, sono state aperte tre nuove aule in Tribunale ed una è stata allestita nei locali della Provincia, per cui è bene sapere in anticipo dove recarsi per celebrare il proprio processo».

A suo avviso, si potrebbe utilizzare in altre città?

[Torna su]

«Auspichiamo in ogni caso che questo avvenga vista la grande utilità dello strumento, soprattutto in tribunali medio grandi dove è facile che l'utenza impieghi del tempo per individuare l'aula di interesse».

Vedi anche:
Facebook: ecco gli aspetti legali che ognuno dovrebbe conoscere
Condividi
Feedback

In evidenza oggi: