Il Ministero della giustizia ha realizzato una guida illustrativa sulle modalità di accesso all'Archivio Digitale Intercettazioni da parte degli avvocati
registratore retro utilizzato per intercettazioni

Istanza di accesso all'A.D.I.

[Torna su]

L'avvocato interessato ad accedere a un'intercettazione, per prima cosa, deve recarsi presso la Procura e presentare un'istanza di accesso, nella quale vanno indicati gli eventi di interesse in relazione ai singoli RIT di uno specifico procedimento.

A questo punto, l'addetto allo sportello lo censisce unitamente agli eventuali accompagnatori interpreti (se si tratta di primo accesso) e avvia la procedura informatica per l'abilitazione all'ascolto delle intercettazioni, al termine della quale al difensore è rilasciato un file contenente le credenziali per fruire delle registrazioni richieste.

L'ascolto delle intercettazioni

[Torna su]

L'ascolto delle intercettazioni avviene in un'apposita sala, previa identificazione da parte del personale della Procura.

Al difensore è assegnata una postazione ove è disponibile un pc con un applicativo da utilizzare per la fruizione dei contenuti richiesti e autorizzati.

Terminato l'ascolto, dopo essere usciti dal sistema premendo il pulsante "Fine" non è più possibile accedere alle intercettazioni.

Tutti gli accessi sono registrati, con indicazione della data e dell'ora di ingresso e di uscita dalla sala di ascolto e delle intercettazioni alle quali è stato chiesto e ottenuto di accedere.

Copia dei contenuti intercettati

[Torna su]

Gli avvocati possono chiedere copia dei contenuti intercettati, presentando istanza all'ufficio preposto che, previa valutazione della stessa, rilascia la copia delle ISO su un idoneo supporto, come un cd, una chiavetta usb o un hard disk esterno.

Archivio documentale

[Torna su]

Anche l'accesso all'archivio documentale prevede una specifica richiesta di consultazione, valutata la quale il personale della Procura procede all'abilitazione del difensore.

Per gli avvocati si può attingere al REGINDE, mentre per gli altri richiedenti è possibile implementare un'apposita rubrica.

L'accesso agli atti è sbloccato generando una OTP (One Time Password) ed è possibile dalle sale d'ascolto delle Procure.

Scarica pdf guida accesso all’A.D.I.
Vedi anche:
- Raccolta di articoli e sentenze sulle intercettazioni
- Le intercettazioni: guida legale
Valeria Zeppilli
Avv. Valeria Zeppilli (profilo e articoli)
Consulenza Legale
E-mail: valeria.zeppilli@gmail.com
Avvocato e dottore di ricerca in Scienze giuridiche, dal 2015 fa parte della redazione di Studio Cataldi -- Il diritto quotidiano. Collabora con la cattedra di diritto del lavoro, diritto sindacale e diritto delle relazioni industriali dell'Università 'G. D'Annunzio' di Chieti - Pescara.
Condividi
Feedback

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: