L'Agenzia delle entrate ha pubblicato la bozza per la dichiarazione Iva annuale con le istruzioni. Le novità e il modello Iva 2020
imposta sul valore aggiunto

di Gabriella Lax - Arriva il modello Iva 2020. L'Agenzia delle Entrate ha pubblicato la bozza per la dichiarazione Iva annuale con le istruzioni (vedi allegati).

Modello Iva 2020, pubblicata la bozza

[Torna su]

Il 31 dicembre scorso, il sito dell'Agenzia ha pubblicato bozza della dichiarazione annuale Iva, riferita al periodo d'imposta 2019, e che andrà presentata nel 2020. Col modello Iva ci sono anche le istruzioni per la compilazione. Per la presentazione della dichiarazione annuale Iva, si può utilizzare in alternativa il modello IVA BASE/2020. Le istruzioni relative a quest'ultimo modello indicano anche i contribuenti che possono utilizzarlo. Per tutti gli altri c'è il nuovo modello Iva 2020.

Iva e indici sintetici di affidabilità fiscale

[Torna su]

Tra le novità per il modello Iva ci sono quelle riferite all'applicazione degli Isa, indici sintetici di affidabilità fiscale, entrati in vigore nel 2019 al posto degli studi di settore. Nella pagina del frontespizio, sezione "Firma della dichiarazione" è stata inserita la casella "Esonero dall'apposizione del visto di conformità" che potrà essere spuntata dai contribuenti che hanno applicato gli Isa e che, in base alle risultanze, sono esonerati dall'apposizione del visto di conformità o dalla prestazione della garanzia per le compensazioni o per i rimborsi per un importo non superiore a 50.000 euro annui. Una ulteriore novità riguarda il rigo VA11, nella sezione 2 del quadro VA, quest'anno denominato "Gruppo IVA art. 70-bis" e riservato ai contribuenti che dal 1° gennaio 2020 partecipano a un gruppo IVA di cui agli artt. 70 bis e seguenti. Quindi la casella 1 va barrata per comunicare che si tratta dell'ultima dichiarazione annuale IVA precedente l'ingresso nel gruppo Iva. Per questo motivo è stato eliminato il rigo VA16 dello scorso anno che aveva un contenuto analogo.

L'invio anticipato

[Torna su]

Un'altra novità riguarda l'invio anticipato, entro la fine del mese di febbraio, che darà la possibilità di sfoltire il calendario delle scadenze fiscali: a partire dal modello IVA 2020 sarà possibile accorpare nella dichiarazione annuale i dati delle Lipe, la comunicazione delle liquidazioni trimestrali, relativamente al quarto trimestre.

Modello Iva, invariata la scadenza

[Torna su]

Quella che rimane invariata la scadenza, con invio possibile dal 1° febbraio e fino al 30 aprile. Il modello va presentato all'Agenzia delle Entrate esclusivamente per via telematica direttamente dal dichiarante; oppure tramite un intermediario abilitato; tramite altri soggetti incaricati; infine, tramite società appartenenti al gruppo.

Scarica pdf Modello Iva 2020
Scarica pdf Iva 2020 istruzioni
Condividi
Feedback

(06/01/2020 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Stalking se il padre assilla la ex con la scusa di vedere il figlio
» Frammenti: le short stories di Studio Cataldi