Sei in: Home » Articoli

Facebook lancia Pay

Condividi
Seguici

Arriva Pay la nuova piattaforma per i pagamenti digitali di Facebook. Così, il colosso di Menlo Park, entra ufficialmente nel mondo dei pagamenti digitali
Facebook Pay
di Gabriella Lax - Arriva la nuova piattaforma per i pagamenti digitali di Facebook, Pay. E con questa mossa, il colosso di Menlo Park, entra ufficialmente nel mondo dei pagamenti digitali.

  • 1. Accantonato "Libra", la novità si chiama "Facebook Pay"
  • 2. A chi è destinato "Pay"?
  • 3. Pay renderà semplici le transazioni
  • Accantonato "Libra", la novità si chiama "Facebook Pay"

    La società guidata da Mark Zuckerberg aveva distratto tutti con Libra, la moneta virtuale ancorata a panieri di beni e valute, basata sul blockchain, ma in realtà, e lo dimostrano i fatti, il suo obiettivo era un altro. Pay funzionerà su WhatsApp, Messenger e Instagram, oltre che su Facebook stessa. Lo ha annunciato la società californiana, con un post ufficiale sul blog dell'azienda a firma di Deborah Liu, VP di Facebook per commercio e mercato.

    A chi è destinato "Pay"?

    La piattaforma per i pagamenti digitali di Facebook è destinata agli utenti che usano l'ecosistema di app, quindi Facebook, Messenger, Instagram e WhatsApp. I creatori assicurano che «offrirà alle persone un'esperienza di pagamento comoda, sicura e coerente» tra tutte le applicazioni. Il debutto della piattaforma è previsto questa settimana negli Stati Uniti, per poi allargarsi ad altri Paesi. E potrà essere utilizzato per fare acquisti, effettuare donazioni o trasferire denaro.

    Pay renderà semplici le transazioni

    La promessa che fa la vice presidente Liu è che «Pay renderà queste transazioni più semplici e fornirà un'esperienza di pagamento comoda, sicura e unificata». Pay si basa su infrastrutture finanziarie e su partnership già esistenti. Il servizio inoltre supporterà la maggior parte delle principali carte di credito e debito, anche PayPal. Per utilizzare Facebook Pay, sarà necessario aggiungere il metodo di pagamento dalle impostazioni dell'applicazione oppure sceglierlo quando si effettua un pagamento.

(17/11/2019 - Gabriella Lax) Foto: about.fb.com
In evidenza oggi:
» Divorzio, sì all'assegno alla ex straniera
» Equa riparazione: compensi agli avvocati in base al DM 55/2014

Newsletter f t in Rss