Fisco: arriva lo 007 contro il gioco illegale

Condividi
Seguici

Nella bozza del decreto fiscale collegato alla manovra tasse zero su premi della lotteria degli scontrini e 007 contro il gioco illegale
spiare id10093

di Redazione - 007 contro il gioco illegale. Un agente sotto copertura che dovrà prevenire il gioco minorile e impedire l'esercizio abusivo, contrastare pratiche illegali ed evasione fiscale. È quanto prevede la bozza del decreto fiscale collegato alla manovra che già lunedì potrebbe arrivare in Consiglio dei ministri per l'approvazione. Tra le altre novità, niente tasse sulla lotteria degli scontrini che partirà nel prossimo gennaio e multe per i commercianti infedeli.

Agente sotto copertura per il gioco

L'agente sotto copertura, in base alla bozza del dl fiscale, dovrà agire per prevenire e contrastare l'esercizio abusivo del gioco con vincite in denaro, l'evasione fiscale e il gioco da parte dei minori.

L'Agenzia delle dogane e dei monopoli sarà autorizzata a costituire, avvalendosi di risorse proprie, un fondo destinato alle operazioni di gioco a fini di controllo, di importo non superiore a 100mila euro annui.

L'agente potrà provenire dall'agenzia, ma anche dalla Polizia di Stato, dal Corpo della Guardia di finanza o dall'Arma del carabinieri.

Inoltre, prevista anche l'istituzione di un registro unico degli operatori del gioco pubblico, per contrastare le infiltrazioni della criminalità organizzata nel settore, la diffusione del gioco illegale e il perseguimento di un razionale assetto dell'offerta di gioco pubblico sul territorio.

Decreto fiscale: le altre novità

Tra le altre novità, oltre a zero tasse per la lotteria degli scontrini e a multe per i commercianti infedeli si prevedono una stretta sulla filiera della distribuzione dei carburanti che potrebbe portare nelle casse dello Stato oltre 1 miliardo di euro, nonché una stretta sulle compensazioni dei crediti fiscali, con una nuova procedura per i crediti maturati dalle imposte superiori a 5mila euro l'anno.

(13/10/2019 - Redazione)
In evidenza oggi:
» Avvocati: niente iscrizione alla Cassa se si supera il reddito per un anno
» Cognome materno ai figli: oltre 54mila firme per la petizione

Newsletter f t in Rss