Sei in: Home » Articoli

Canone Rai: al via esenzione fino a 8mila euro

In Gazzetta Ufficiale il decreto del 16 febbraio che innalza a 8mila euro l'esonero dal canone tv per gli utenti over75
vecchio televisore con sopra pallone da calcio

di Redazione - Al via l'esonero dal canone Rai per gli over75 con reddito fino a 8mila euro. Lo dispone il decreto economia del 16 febbraio scorso, pubblicato in Gazzetta Ufficiale il 3 marzo (sotto allegato).

Leggi anche: Canone Rai: esenti over75 con reddito fino a 8mila euro

Canone Rai, a chi spetta l'esonero

L'esonero spetta per l'anno 2018, dispone il decreto, ai detentori di apparecchi tv di età pari o superiore a 75 anni con reddito che percepiscono reddito fino a 8mila euro (il limite precedente era di 6.713 euro).

La misura amplia, dunque, la platea degli anziani esentati che ammontano ora a circa 350mila (in luogo dei precedenti 115mila).

Per coprire il minor gettito derivante dall'innalzamento della soglia di esenzione sono state stanziate risorse pari a 20.900.000 euro.

Canone Rai: come chiedere l'esenzione

Allo stato la nuova esenzione non può essere richiesta. Il decreto stabilisce, infatti, che sarà un provvedimento del direttore delle Entrate a definire le modalità di attuazione dell'agevolazione. Per cui occorrerà attendere il provvedimento e la contestuale emanazione del modulo da presentare per fruire dell'esonero.

Vai alla guida Canone Rai: tutto quello che devi sapere

Dm Economia 16 febbraio 2018
(06/03/2018 - Redazione) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Avvocati: cosa non va detto al collega per non rischiare una sanzione
» Telefonino alla guida: al vaglio il ritiro della patente
» Usura e restituzione degli interessi del mutuo
» Malattie professionali: quali sono riconosciute dall'Inail
» Fisco pignora 300mila euro: Codacons a rischio chiusura

Newsletter f g+ t in Rss