Ecco i vecchi cellulari dove Whatsapp non è più funzionante e quelli che presto diranno addio all'app di messaggistica
icone social network cadono colpite da fulmine concetto crash

di Gabriella Lax - Chi si ritrova per le mani vecchi cellulari potrebbe aver avuto nei giorni passati una brutta sorpresa. WhatsApp, l'applicazione di messaggistica istantanea, il 31 dicembre scorso ha smesso di funzionare su varie piattaforme mobili.

Addio a WhatsApp sui vecchi smartphone

Da quella data infatti è venuto meno il supporto per BlackBerry OS, BlackBerry 10, Windows Phone 8.0 e versioni precedenti.

Si tratta, infatti, di piattaforme non più in grado di offrire capacità che servono ad espandere le funzionalità dell'applicazione stessa, in un futuro prossimo.

Il provvedimento era in programma da tempo ma era stato rimandato solo di qualche mese per accontentare i clienti affezionati ai vecchi dispositivi.

In verità WhatsApp non è stato completamente interrotto tuttavia, secondo l'azienda, considerato che «non svilupperemo più attivamente per queste piattaforme alcune funzionalità potrebbero smettere di funzionare in qualsiasi momento».

WhatsApp: ecco dove non funzionerà più

Gli stop non finiscono qui e proseguiranno anche per altri device. Tra cui: il Nokia S40 (utilizzabile fino al 31 dicembre 2018) e Android versioni 2.3.7 e precedenti (utilizzabili fino al 1 febbraio 2020).

Vedi anche:
Whatsapp: gli aspetti legali che devi conoscere Whatsapp: raccolta di articoli e questioni legali
Condividi
Feedback

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: