Sei in: Home » Articoli

WhatsApp, in arrivo tante novità

Condividi
Seguici

Modalità notte, note vocali in sequenza e qr code, tanti ed interessanti cambiamenti in arrivo su WhatsApp, l'applicazione di messaggistica istantanea che conta nel mondo milioni di utenze
concetto di comunicazione e condivisione tramite whatsapp

di Gabriella Lax - Tante ed interessanti le novità che stanno per arrivare su WhatsApp, l'applicazione di messaggistica istantanea che conta nel mondo milioni di utenze.

  1. WhatsApp, note vocali in sequenza
  2. WhatsApp, modalità notte
  3. WhatsApp, altre due nuove funzionalità

WhatsApp, note vocali in sequenza

Come anticipa WaBetaInfo, il canale dedicato alle novità sul client di messaggistica, WhatsApp ha rilasciato per la versione Android una nuova funzione molto utile: è possibile ascoltare le note vocali in sequenza. L'aggiornamento arriva anche nella versione stabile. Soprattutto tra i più giovani, le note vocali sono molto usate: finora quando si ricevevano più messaggi vocali dallo stesso utente era necessario premere ogni volta l'icona per ascoltare l'audio. Con questo nuovo sistema, invece, basterà premere l'icona una sola volta e partiranno, riprodotti in sequenza, tutti i messaggi vocali.

WhatsApp, modalità notte

Ci sarà da attendere ancora la fine dell'estate e poi WhatsApp arriverà in modalità notte.

Si tratta di una ulteriore novità: per la versione notturna spariranno il verde ed il bianco e i colori saranno sostituiti da uno sfondo nero coi caratteri bianchi mentre a livello di funzionalità non cambierà nulla.

Non vengono introdotti nuovi strumenti o delle novità sostanziali nell'applicazione. Si tratta semplicemente di una nuova interfaccia utente pensata per non stancare gli occhi quando si utilizza lo smartphone al buio (da qui il nome modalità notte) e per consumare meno batteria, solo per chi ha lo schermo oled.

WhatsApp, altre due nuove funzionalità

Altre due novità: sulla versione beta sono apparse delle nuove funzionalità che permettono di condividere anche su Facebook le immagini pubblicate nella sezione Stato e il codice QR Code per inviare velocemente il proprio contatto WhatsApp a nuovi utenti.

Le due funzionalità sono state rilasciate prima nella versione beta per effettuare tutti i test. Solo in un secondo momento verranno portate anche nella versione ufficiale.

(30/05/2019 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Cassazione: anche un solo schiaffo è reato
» Donne avvocato, brave e preparate ma guadagnano la metà
» L'omicidio colposo. Guida legale aggiornata
» La denuncia anonima
» Chi mantiene da solo il figlio ha diritto di regresso verso l'altro genitore

Newsletter f t in Rss