L'aggiornamento di fine anno su WhatsApp consente di sentire ascoltare un messaggio audio prima di inviarlo. Ecco quello che c'è da sapere
messaggi WhatsApp sul telefono

WhatsApp, la nuova funzione negli audio

[Torna su]

Quante volte abbiamo inviato un audio su WhatsApp magari parlando a rulla libera e poi ci siamo pentiti perché magari, nella foga, ci è scappata qualche parola di troppo? Magari invece avremmo voluto che tutto fosse per il verso giusto, un po' come quando digitiamo i messaggio. Da oggi la nuova funzione di Meta garantita consente di riascoltare gli audio prima di inviarli. L'annuncio arriva in breve video su Twitter, in cui la compagnia del gruppo Facebook, chiarisce: «Questi non sono errori, queste sono prove. Ora puoi visualizzare in anteprima i tuoi messaggi vocali prima di premere invio».

WhatsApp, come usare la nuova funzione audio

[Torna su]

Per utilizzare la funzione, sia nel caso che il cellulare sia iPhone che Android, servirà scaricare l'aggiornamento da App Store e Play Store. Di seguito servirà cliccare sul pulsante del microfono in una chat di WhatsApp e farlo scorrere verso l'alto per bloccare la registrazione in vivavoce. Questo permetterà di vedere un pulsante di arresto e un cestino. Una volta fermata la registrazione, si potrà far partire l'audio per ascoltare il messaggio vocale prima di condividerlo con il destinatario. In sintesi: basterà toccare play per riascoltarlo, scegliere il o cestino per eliminarlo o l'invio se siamo soddisfatti e vogliamo spedirlo.

WhatsApp, le altre novità relative agli audio messaggi

[Torna su]

Con quest'ultima trovata sarà possibile ascoltare una parte specifica del file, toccando la barra che lo compone. La novità si aggiunge alla possibilità già in essere di inviare direttamente un messaggio vocale, senza anteprima, semplicemente tenendo premuto il microfono nelle chat, funzione già in essere. La nuova funzione era stata sviluppata a partire da inizio maggio 2021. In una fase di test, la piattaforma aveva previsto l'aggiunta di due scritte, Review e Cancel optando poi, con il lancio definitivo, per le più tradizionali icone di riproduzione e cestino al posto dei riferimenti testuali. La nuova funzione si somma a quella già utilizzabile di ascoltare i messaggi a velocità aumentata del 50 o del 100%. Si resta in attesa dell'altra funzione annunciata della trascrizione vocale degli audio messaggi che dovrebbe consentire di leggere un audiomessaggio invece che ascoltarlo. Cosa molto utile, soprattutto nel caso di utenti logorroici.

Vedi anche:
Whatsapp: gli aspetti legali che devi conoscere Whatsapp: raccolta di articoli e questioni legali
Feedback

Foto: 123rf.com
In evidenza oggi: