Sei in: Home » Articoli

WhatsApp da aggiornare subito

Condividi
Seguici

Debellato uno spyware capace di infiltrarsi nel sistema operativo e raccogliere le informazioni, sfruttando la vulnerabilità della funzione di chiamate vocali di WhatsApp ma dal sito istituzionale si invita ad aggiornare subito l'app per evitare problemi
Logo whatsapp su telefono

di Gabriella Lax - Debellato lo spyware capace di infiltrarsi nel sistema operativo e raccogliere le informazioni, sfruttando la vulnerabilità della funzione di chiamate vocali di WhatsApp. Tuttavia, dal sito istituzionale invitano ad aggiornare subito l'app per evitare problemi.

WhatsApp, riparata la falla nell'app

A darne notizia, ieri, la stessa azienda proprietaria. Si è trattato di uno spyware ovvero un software capace di infiltrarsi nel sistema operativo e raccogliere le informazioni contenute senza che il proprietario se ne accorga, sfruttando una vulnerabilità della funzione di chiamate vocali di WhatsApp. È stato l'aggiornamento dell'applicazione a chiudere la falla. Le versioni coinvolte sono: WhatsApp per Android precedenti alla 2.19.134; WhatsApp Business per Android precedenti alla 2.19.44; WhatsApp per iOS precedenti alla 2.19.5; Whatsapp Business per iOS precedenti alla 2.19.51 WhatsApp per Windows Phone precedenti alla 2.18.348; WhatsApp per Tizen precedenti alla 2.18.15. Il codice malevolo viene inviato al cellulare preso di mira attraverso una telefonata. Indipendentemente dal fato che l'utente abbia risposto o meno.

Basta il contatto perché l'hacker abbia tutti gli strumenti per poter entrare nelle chat criptate, monitorare le chiamate, attivare il microfono e la fotocamera, accedere alle foto, ai contatti e a qualunque altra informazione che si trova sul telefono.

WhatsApp aggiornare all'ultima versione

Dal sito ufficiale «Whatsapp incoraggia le persone ad aggiornare la app all'ultima versione, e a tenere aggiornato anche il sistema operativo, per proteggersi da potenziali attacchi progettati per compromettere le informazioni nel dispositivo - e infine -stiamo lavorando in maniera costante con i nostri partner per fornire gli ultimi aggiornamenti per proteggere i nostri utilizzatori». In sintesi, per tutelarsi è importante assicurarsi di aver aggiornato l'applicazione, andando sullo Store (Google Play o App Store) e controllando se la versione di WhatsApp al momento installata è l'ultima disponibile. Il secondo passo è sul sistema operativo: anche questo deve sempre essere aggiornato all'ultima versione possibile.

(15/05/2019 - Gabriella Lax)
In evidenza oggi:
» Avvocati: l'equo compenso non funziona
» Intralciare l'ambulanza? Si rischia una multa fino a 173 euro

Newsletter f t in Rss