Sei in: Home » Articoli

Tribunali: in arrivo 1.400 assunzioni

Nel disegno di legge della manovra sono stati stanziati fondi per oltre 1400 assunzioni per colmare il vuoto d'organico e consentire il buon funzionamento dei tribunali italiani
lavoratori che corrono per arrivare per primi concetto concorrenza

di Gabriella Lax - Sbloccate le assunzioni per il Ministero della giustizia: sono in arrivo altri 1400 posti nei tribunali italiani.

A stabilirlo è il disegno di legge della Manovra di bilancio 2018 approvata dal Governo e in questi giorni all'esame del Senato. Dunque, oltre al periodo "florido" annunciato per il triennio 2017-2019, che vedrà assunzioni varie nell'ambito della P.A. (leggi anche: In arrivo quasi 8mila posti nella pubblica amministrazione) il ministero della giustizia ha fatto sapere che, con l'obiettivo di colmare il vuoto d'organico e permettere il buon funzionamento dei tribunali, sono state programmate per l'anno prossimo altre 1.400 assunzioni nei tribunali con contratto a tempo indeterminato.

Fino a 1400 assunzioni nei tribunali italiani

Al momento il disegno di legge al vaglio parlamentare autorizza il Ministero della giustizia ad assumere i magistrati ordinari vincitori di concorso grazie a 316 milioni di euro dal 2018 al 2028, dei quali oltre 10 milioni e mezzo di euro già a decorrere dal prossimo anno.

Nella stessa manovra, l'esecutivo autorizza nuovi concorsi per aumentare le dotazioni organiche degli avvocati di Stato e dei procuratori di 20 unità rispettivamente, in deroga ai limiti stabiliti dal turnover. Dulcis in fundo, con l'obiettivo di garantire la piena funzionalità degli uffici giudiziari il disegno normativo prevede per il prossimo triennio, è prevista l'assunzione a tempo indeterminato di 1400 impiegati da inquadrare nei ruoli dell'amministrazione giudiziaria. La base economica del ddl bilancio prevede uno stanziamento di 2 milioni di euro per l'esecuzione del concorso, più altri 27 milioni di euro per il 2018 e 49 milioni di euro per il 2019.

(05/11/2017 - Gabriella Lax) Foto: 123rf.com
Le più lette:
» La responsabilità oggettiva
» Il reato di ricettazione
» Opposizione a decreto ingiuntivo: inammissibile per nullità della notifica via pec
» L'accollo
» Avvocati: prestazione sospesa se il cliente non paga
In evidenza oggi
Tari: come chiedere il rimborso dal 2014Tari: come chiedere il rimborso dal 2014
Cassazione: valida la querela implicitaCassazione: valida la querela implicita

Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss
Print Friendly and PDF