Sei in: Home » Articoli

Responsabilità medica: in Gazzetta il decreto che avvia il sistema delle linee guida

Pubblicato in GU il decreto che istituisce e disciplina l'elenco delle società scientifiche che elaboreranno le linee guida per le professioni sanitarie
medici seri con file dietro di sedie e una caduta simboleggiante danno

di Redazione - È stato pubblicato ieri in Gazzetta Ufficiale il decreto del ministero della salute del 2 agosto 2017 che istituisce l'elenco dei soggetti che dovranno elaborare le linee guida cui gli esercenti le professioni sanitarie dovranno attenersi nel rispetto della legge sulla responsabilità dei medici (l. n. 24/2017).

Il decreto firmato nei giorni scorsi dalla ministra Lorenzin dà attuazione ad uno dei punti più significativi della riforma Gelli, approvata definitivamente il 28 febbraio 2017, avviando di fatto il sistema nazionale delle linee guida.

Leggi: Responsabilità medica: la riforma è legge

Linee guida: cosa prevede il decreto sulle società scientifiche

Con il provvedimento (sotto allegato), infatti, si dà attuazione all'art. 5 della riforma istituendo e regolamentando l'elenco dove saranno iscritte le società scientifiche e le associazioni tecnico-scientifiche che avranno il compito di scrivere le best practices cui gli esercenti le professioni sanitarie dovranno attenersi.

Il decreto fissa anche i requisiti che le società dovranno possedere per essere iscritte nell'elenco (rilevanza nazionale, rappresentatività di almeno il 30% di professionisti, ecc.).

Gli interessati, si specifica, potranno presentare l'istanza di iscrizione a mezzo pec e digitalmente firmata entro 90 giorni dal 10 agosto (data della pubblicazione del decreto sulla Gazzetta Ufficiale, utilizzando il modello scaricabile sul portale istituzionale del Ministero della salute.

Leggi anche:

- Responsabilità medica: addio alla colpa, il nuovo art. 590-sexies del codice penale

- Colpa medica: ecco servita la riforma dell'onere della prova

Decreto Salute 2 agosto 2017
(11/08/2017 - Redazione) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Mancato mantenimento figli: reato anche se non c'è stato di bisogno
» Salvini: presto censimento o anagrafe dei Rom
» Inps: 5mila borse di studio per imparare le lingue
» Assegno di invalidità: l'accertamento dei requisiti per il riconoscimento
» Avvocati: contributi fino a 1.500 euro per strumenti informatici


Puoi trovare o lasciare commenti anche nei post che trovi nella nostra Pagina Facebook
Newsletter f g+ t in Rss