Sei in: Home » Articoli

Passaporto elettronico: ora arriva a casa

Il documento può essere recapitato a domicilio con un costo di 8,20 euro da pagare al momento della consegna
pagare denaro per ottenere passaporto elettronico

di Marina Crisafi - Forse non tutti sanno che il passaporto elettronico può essere recapitato direttamente al proprio domicilio. La novità, partita nell'ottobre 2014, è frutto della convenzione con Poste italiane e consente ai cittadini residenti su scala nazionale, che ne fanno richiesta, di ricevere al proprio domicilio, il documento emesso, con un costo di 8,20 euro da pagare in contrassegno al momento della consegna, da parte dell'incaricato di poste italiane. 

Come richiedere la consegna del passaporto a domicilio

Per fruire del servizio, occorre farne richiesta alla questura o commissariato dove si è fatta domanda per il nuovo documento (o per il rinnovo di quello scaduto). Al richiedente verrà consegnata una busta di Poste Italiane da compilare (con i dati e l'indirizzo al quale si desidera ricevere il documento) e presentare (sul posto) all'ufficio passaporti. Al cittadino verrà quindi rilasciata una ricevuta del plico consegnato, contenente anche il numero della busta in modo da poter tracciare la spedizione sul sito delle Poste.

La mancata consegna del passaporto

In caso di mancata consegna, dovuta ad assenza del destinatario, l'incaricato delle poste lascerà un avviso con possibilità di ritirare il documento da parte del richiedente o di persona delegata.

Decorsi 30 giorni senza che venga effettuato il ritiro, il documento sarà riconsegnato all'ufficio passaporto emittente. Analogamente, se la mancata consegna dipende da un indirizzo erroneo, il passaporto tornerà all'ufficio emittente.

In caso di smarrimento della busta invece, Poste Italiane effettuerà il rimborso al cittadino di euro 50,00, rimanendo a carico dello stesso solo il bollettino di euro 42,50 per ottenere un nuovo libretto.

Passaporto elettronico: la consegna standard

Laddove, invece, il cittadino non richieda la consegna a domicilio, il passaporto, a seconda delle questure e del numero delle domande, sarà rilasciato in pochi giorni o a vista, sia all'interessato che a persona delegata maggiorenne, munita di fotocopia del documento del titolare e di delega legalizzata da un notaio o da un ufficiale dell'anagrafe in carta semplice.

Per approfondimenti vai alla guida sul Passaporto elettronico


(18/07/2016 - Marina Crisafi) Foto: 123rf.com
In evidenza oggi:
» Bollette gas: dal 1° gennaio prescrizione ridotta a 2 anni
» Gratuito patrocinio: se il ricorso è inammissibile addio compenso all'avvocato
» Stralcio debiti sotto mille euro: la prima sentenza
» Stop al divieto delle due lauree
» Gratuito patrocinio: se il ricorso inammissibile addio compenso all'avvocato

Newsletter f g+ t in Rss